Gazzettino 120 Giugno 2014

Editoriale

Copertina

IL GUSTO DEL PASSATO Oggi a distanza di qualche settimana dal termine dell'ennesima stagione sudanese ci piace ricordare questo tempo concluso, ma ancora vivo di bellissimi ricordi. Il viaggio in Sudan, ha ancora qualcosa di magico, un senso di appartenenza con quel passato che sta scomparendo, un filo sottile che ci riporta alla memoria gli anni in cui si partiva per questi luoghi senza sapere bene cosa ci attendesse. Tante cose sono cambiate anche in questo paese che sembrava immutabile. Oggi sono rimasti pochi segni del passato ma noi, che abbiamo avuto la fortuna di respirare quell'aria retrò del paese dove nulla cambiava, oggi cerchiamo quasi disperatamente qualche legame che ci riporti indietro con la memoria e con i ricordi per dare un senso a questo viaggio che speciale lo è sempre e comunque.  Scendere dalla scaletta dell'aereo e attraversare la pista a piedi, entrare in quella stanza troppo piccola per ospitare tutta la gente, prendere il carrello che immancabilmente zoppica e poi attendere impazienti di recuperare le valigie lanciate a mano sul nastro è certamente un segno del passato. Raggiungere Port Sudan volando a bordo di aerei di prestigiose compagnie aeree, dove sulla tratta Dubai – Port Sudan devi anche pagare anche un panino o una coperta, è un immancabile e quasi irrispettoso segno del presente.  Raggiungere il porto, vedere le barche ormeggiate, scendere dal pullman e cercare le proprie borse ammucchiate su quell'improbabile molo e poi cercare il gommone che ci porterà sulla nostra barca è anche questo un segno indelebile del passato. Guardarsi intorno e vedere che a Port Sudan sono sorte nuove palazzine con l'aria condizionata è invece un segno del presente. Ma fa molto piacere. Osservare il lungomare che si popola di gente oziosa venuta a curiosare la vita a bordo delle barche, è la conferma del forte legame tra il passato e il presente.  Partire puntando la prua verso il Sud del Sud a cercare nuovi punti di immersione, è la certezza che esiste ancora quel filo che collega il passato con il presente e ci prospetta un futuro ancora ricco di sorprese. L'importante è sapere che c'è sempre un nuovo punto da raggiungere. In Sudan si può ancora assaporare il meraviglioso fascino dell'esplorazione e noi ritorneremo molto presto perchè questo paese, la sua gente e questo mare unico l'abbiamo nel cuore.    Il presente intanto si chiama Mar Rosso d'Egitto. Infatti è qui che oggi sono concentrati i nostri sforzi per i prossimi mesi. Come ogni anno in questo periodo le barche si stanno organizzando per affrontare al meglio la stagione egiziana che ci auguriamo sia ricca e appagante per tutti. Il calendario è come sempre fitto e ricco di proposte per tutti i gusti.  Oltre al Mar Rosso abbiamo come sempre un fittissimo calendario di partenze per destinazioni più lontane. Ad oggi sono ancora disponibili alcuni posti dal 2 al 16 agosto in crociera a Komodo così come al Komodo Resort. A settembre ci attende l'isola di Mayotte per avvistare il passaggio delle balene. Un appuntamento da non perdere per tutti gli amanti del mare e dei suoi abitanti. Quale miglior occasione per avvicinarsi a questo meraviglioso mammifero? Sempre a settembre per gli amanti della biologia è prevista la spedizione a Komodo capitanata dal nostro “comandante” Emilio Mancuso di VerdeAcqua. Occasioni uniche per viaggi davvero speciali


Copertina

Diario di Bordo a Sud del Sud

Mar Rosso

Il resoconto di un viaggio unico che ha permesso ad un gruppo di appassionati dell'avventura, di andare alla scoperta dei famosi reef del profondo sud del Sudan a poche miglia dal confine con l'Eritrea. Un esperienza unica che ci ha permesso di scoprire e mappare un nuovo pezzo di Mar Rosso.   leggi articolo


Biologia Marina ANEMONE MAGNIFICO

Mar Rosso

Con l'Anemone Magnifico del Mar Rosso trattiamo una delle specie di celenterati più famose e conosciute di questo mare. Particolarmente evocativo del Mar Rosso l'anemone viene sempre associato al pesce pagliaccio ma questa volta vogliamo raccontarvi la sua storia. leggi articolo

Copertina

Copertina

MilleBattute BALAA CHE PARLA AL MONDO

Mille Battute

Il giovane cammelliere Afar trasporta blocchi di sale. Ogni giorno, per tutti i giorni della sua vita, percorre decine e decine di chilometri a piedi per trasportare questo prezioso carico fino ai mercati del paese. L'incontro casuale con Balaa ha lasciato un segno.  Testo e foto di Massimo Bicciato leggi articolo


Immersioni Abili Isa sud-ovest

Abili Isa fa parte dei famosi reef del profondo sud del Sudan. L'immersione potrà essere effettuata soltanto in condizioni di mare calmo in quanto, come per la gran parte delle immersioni di questa area non esiste un ridosso protetto per l'imbarcazione. leggi articolo

Copertina

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi