Personaggi

Miriam Giudici

Mi presento: sono Miriam Giudici, nata l’11 settembre (si, lo so, giorno un po’ particolare) 1990 a Milano. Passo qui la mia infanzia, tra un documentario sulla natura e l’adozione di un nuovo animaletto domestico, nonostante sia allergica ad ogni forma di essere vivente, sia esso pianta o animale.  È proprio questa allergia che porta un giorno un dottore (sia benedetto!) a consigliare ai miei genitori un’orribile cura: un mese di mare all’anno MINIMO. Così inizia la nostra serie di vacanze in Liguria. Ero sempre la prima bambina a entrare in acqua e l’ultima ad uscirne, ovviamente sempre accompagnata dalla mia fedele maschera. A 6 anni avevo già chiaro cosa volessi fare da grande: la biologa marina.

Passano gli anni, ma questa profondissima passione per il mare resta: inizio a dedicarmi alla subacquea, dove ottengo vari brevetti (alcune leggende narrano che ci sia anche quello di istruttrice). Finalmente a 22 anni il mio sogno si realizza: armata di una valigia (anzi due, una contenente l’attrezzatura) mi trasferisco ad Ancona dove nel 2015 ottengo la tanto agognata laurea in biologia marina, con una tesi sulla zoologia di alcuni piccoli invertebrati.

Nello stesso anno mi trasferisco per alcuni mesi in Messico, a La Paz (che rivedo sempre volentieri), grazie ad una borsa di studio. Qui collaboro a vari progetti nell’istituto Cicicmar, in un laboratorio specializzato nello studio di vari aspetti della vita degli Elasmobranchi (squali e razze).

Attualmente, oltre a viaggiare il più possibile, fare foto, immersioni ecc, collaboro con Verdeacqua e Istituto per gli studi sul mare, tramite i quali cerco di trasmettere la mia passione e raccontare il mare.

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi