MANDA RICHIESTA
Partenza - su richiesta
Creata nel 1963 per proteggere l’incredibile patrimonio faunistico del Delta dalla caccia indiscriminata, la riserva porta il nome del capo Ba Tawana, Moremi III. Con i suoi 4871 km2 di superficie, ricopre circa il 30% del territorio del Delta dell’Okavango, nel quale costituisce l’unica area destinata alla tutela della fauna e dell’ecosistema. Collocata nella zona nord-orientale, la riserva di Moremi presenta il tipico ambiente del Delta, con un territorio che alterna paludi sconfinate, attraversate da canali di acqua dolce, a isole di savana mista a distese erbose. Circa l’80% del territorio è però coperto da foresta di mopane. Nella zona centrale del Moremi, nel cuore del delta, si trova Chief Island, la più grande di queste “isole”, raggiungibile solo con le imbarcazioni. Grazie alla combinazione di acqua permanente, alluvioni stagionali, praterie, foreste fluviali, boschi, questo habitat incredibilmente ricco supporta una varietà e abbondanza di mammiferi e uccelli che non ha eguali nel nord del Botswana. La Riserva Faunistica di Moremi è circondata da aree naturali del Okavango, senza confini tra le concessioni e la riserva della fauna selvatica che consente di spostarsi tra i boschi nella stagione umida quando l'acqua è abbondante e oltre a fiumi permanenti e lagune nella stagione secca.
L'area Khwai è gestita dalla comunità attraverso il Fondo Fiduciario per lo sviluppo del Khwai, Questa zona offre la stessa straordinaria fauna selvatica della riserva. Uno dei principali vantaggi di trovarsi al di fuori della riserva è la libertà di fare safari a piedi e safari notturni, dato che questa zona non è soggetta alle rigide regole della Riserva. Gli incantevoli paesaggi della Riserva Moremi, all’estremità orientale del delta, sono considerati i più suggestivi dell’Africa meridionale.

Le cascate Vittoria si trovano lungo il corso del fiume Zambesi, che in questo punto demarca il confine geografico e politico tra lo Zambia e lo Zimbabwe. Partendo da Città del Capo, l’esploratore inglese David Livingstone scoprì molte terre nuove, discese in piroga il fiume Zambesi e il 16 novembre 1855 giunse alle cascate. Si racconta che il celebre esploratore abbia esclamato: “Solo gli angeli, nei loro volti celesti, possono ammirare cose altrettanto magnifiche”. Poi chiese agli indigeni Ba-Toka, che popolavano la zona, come chiamassero la cascata: gli risposero che il nome era Mo-ku-sa Tunya, che vuol dire “fumo che sale”. Livingstone, traducendo la parola tunya in base al suono, che è simile a quello di thunder (tuono in inglese), le chiamò “acque dal fumo che tuona”. Ma nell’imposizione del nome ufficiale, che è un diritto dello scopritore di terre ignote, volle rendere omaggio alla sua patria e le dedicò alla sua regina: da quel giorno, dunque, il precipizio in cui si getta lo Zambesi si chiamarono “Cascate Vittoria”.
Il flusso dell'acqua sulle cascate varia nel corso dell'anno. La stagione della piena annuale del fiume è da febbraio a maggio, quando il getto può raggiungere un'altezza di oltre 400 metri, è una visione spettacolare dall'alto, ma rende molto difficile osservare le cascate a livello del suolo dato l’enorme acquazzone e la nebbia che si formano. A questi insoliti acquazzoni, che invece di provenire dal cielo, nascono dalla terra, si deve il carattere lussureggiante della vegetazione limitrofa, una vera e propria foresta pluviale in miniatura, ricca di felci, palme e ficus dai tronchi contorti, perennemente irrorata. Il livello dell'acqua inizia a scemare nel mese di agosto fino a raggiungere il livello più basso nei mesi di ottobre-dicembre, quando gran parte della parete rocciosa diventa secca.
Victoria Falls è una città situata sulla riva meridionale del fiume Zambesi, all'estremità orientale delle cascate. È un’incantevole località turistica, facile da esplorare a piedi che offre una vasta gamma di attività: dalla sfida di rafting e bungee jumping al safari per l’avvistamento del maestoso elefante, o seducenti crociere per assistere al tramonto. Ce n'è per tutti.

Il Chobe National Parck con i suoi suggestivi paesaggi, è una straordinaria zona faunistica grazie alla sorgente d'acqua permanente del fiume omonimo. Inoltre la sua vicinanza a Kasane e alle vicine città di Victoria Falls e Livingstone ha stimolato la costruzione di lodge nella zona più remota del delta dell'Okavango, agevolando il turismo attratto dalla straordinaria bellezza di questo territorio e dall’abbondanza di fauna. Durante la stagione secca (maggio - ottobre) gli animali si radunano per abbeverarsi lungo la riva del delta dove la scarsità d’acqua fa si che gli animali si concentrino ancora di più. Una zona conosciuta per l'abbondanza di elefanti, animali predatori, oltre a mandrie di bufali e antilopi.
Durante la stagione delle piogge (novembre - aprile) la fauna selvatica è meno concentrata al fiume, dato che si disperde in tutta l'area del Chobe National Park, seguendo la disponibilità d’acqua che offrono gli stagni nelle vicinanze. Questo facilita la ripresa della vegetazione lungo le rive del fiume distrutta dalle mandrie che vengono attratte nella zona nei mesi secchi. Le piogge estive portano fiori selvatici, affascinanti paesaggi, emozionanti voli di stormi di uccelli e abbondanza di cuccioli, in genere nati intorno a novembre e dicembre. Chobe merita una visita anche solo per i suoi tramonti spettacolari.

Creata nel 1963 la RISERVA MOREMI per proteggere l’incredibile patrimonio faunistico del Delta dalla caccia indiscriminata, la riserva porta il nome del capo Ba Tawana, Moremi III. Con i suoi 4871 km2 di superficie, ricopre circa il 30% del territorio del Delta dell’Okavango, nel quale costituisce l’unica area destinata alla tutela della fauna e dell’ecosistema. Collocata nella zona nord-orientale, la riserva di Moremi presenta il tipico ambiente del Delta, con un territorio che alterna paludi sconfinate, attraversate da canali di acqua dolce, a isole di savana mista a distese erbose. Circa l’80% del territorio è però coperto da foresta di mopane. Nella zona centrale del Moremi, nel cuore del delta, si trova Chief Island, la più grande di queste “isole”, raggiungibile solo con le imbarcazioni. Grazie alla combinazione di acqua permanente, alluvioni stagionali, praterie, foreste fluviali, boschi, questo habitat incredibilmente ricco supporta una varietà e abbondanza di mammiferi e uccelli che non ha eguali nel nord del Botswana. La Riserva Faunistica di Moremi è circondata da aree naturali del Okavango, senza confini tra le concessioni e la riserva della fauna selvatica che consente di spostarsi tra i boschi nella stagione umida quando l'acqua è abbondante e oltre a fiumi permanenti e lagune nella stagione secca.
L'area Khwai è gestita dalla comunità attraverso il Fondo Fiduciario per lo sviluppo del Khwai, Questa zona offre la stessa straordinaria fauna selvatica della riserva. Uno dei principali vantaggi di trovarsi al di fuori della riserva è la libertà di fare safari a piedi e safari notturni, dato che questa zona non è soggetta alle rigide regole della Riserva. Gli incantevoli paesaggi della Riserva Moremi, all’estremità orientale del delta, sono considerati i più suggestivi dell’Africa meridionale.

I BOSCIMANI sono una popolazione africana nomade che un tempo era stanziata in tutta l’Africa meridionale e ora vive nel deserto del Kalahari. Essi rappresentano una etnia molto importante sia dal punto di vista etnico che antropologico. Numerosi aspetti della loro cultura (graffiti, pitture rupestri ecc.), li riallacciano agli uomini del paleolitico superiore. Le tribù boscimane sono note per il profondo legame che mantengono con la loro terra, per la conoscenza intima del mondo naturale e per aver vissuto per millenni in un delicato equilibrio con l’ambiente, un popolo in estinzione, che ha mantenuto intatte caratteristiche genetiche antichissime.

Il CHOBE NATIONAL PARK con i suoi suggestivi paesaggi, è una straordinaria zona faunistica grazie alla sorgente d'acqua permanente del fiume omonimo. Inoltre la sua vicinanza a Kasane e alle vicine città di Victoria Falls e Livingstone ha stimolato la costruzione di lodge nella zona più remota del delta dell'Okavango, agevolando il turismo attratto dalla straordinaria bellezza di questo territorio e dall’abbondanza di fauna. Durante la stagione secca (maggio - ottobre) gli animali si radunano per abbeverarsi lungo la riva del delta dove la scarsità d’acqua fa si che gli animali si concentrino ancora di più. Una zona conosciuta per l'abbondanza di elefanti, animali predatori, oltre a mandrie di bufali e antilopi.
Durante la stagione delle piogge (novembre - aprile) la fauna selvatica è meno concentrata al fiume, dato che si disperde in tutta l'area del Chobe National Park, seguendo la disponibilità d’acqua che offrono gli stagni nelle vicinanze. Questo facilita la ripresa della vegetazione lungo le rive del fiume distrutta dalle mandrie che vengono attratte nella zona nei mesi secchi. Le piogge estive portano fiori selvatici, affascinanti paesaggi, emozionanti voli di stormi di uccelli e abbondanza di cuccioli, in genere nati intorno a novembre e dicembre. Chobe merita una visita anche solo per i suoi tramonti spettacolari.

Le CASCATE VITTORIA si trovano lungo il corso del fiume Zambesi, che in questo punto demarca il confine geografico e politico tra lo Zambia e lo Zimbabwe. Partendo da Città del Capo, l’esploratore inglese David Livingstone scoprì molte terre nuove, discese in piroga il fiume Zambesi e il 16 novembre 1855 giunse alle cascate. Si racconta che il celebre esploratore abbia esclamato: “Solo gli angeli, nei loro volti celesti, possono ammirare cose altrettanto magnifiche”. Poi chiese agli indigeni Ba-Toka, che popolavano la zona, come chiamassero la cascata: gli risposero che il nome era Mo-ku-sa Tunya, che vuol dire “fumo che sale”. Livingstone, traducendo la parola tunya in base al suono, che è simile a quello di thunder (tuono in inglese), le chiamò “acque dal fumo che tuona”. Ma nell’imposizione del nome ufficiale, che è un diritto dello scopritore di terre ignote, volle rendere omaggio alla sua patria e le dedicò alla sua regina: da quel giorno, dunque, il precipizio in cui si getta lo Zambesi si chiamarono “Cascate Vittoria”.
Il flusso dell'acqua sulle cascate varia nel corso dell'anno. La stagione della piena annuale del fiume è da febbraio a maggio, quando il getto può raggiungere un'altezza di oltre 400 metri, è una visione spettacolare dall'alto, ma rende molto difficile osservare le cascate a livello del suolo dato l’enorme acquazzone e la nebbia che si formano. A questi insoliti acquazzoni, che invece di provenire dal cielo, nascono dalla terra, si deve il carattere lussureggiante della vegetazione limitrofa, una vera e propria foresta pluviale in miniatura, ricca di felci, palme e ficus dai tronchi contorti, perennemente irrorata. Il livello dell'acqua inizia a scemare nel mese di agosto fino a raggiungere il livello più basso nei mesi di ottobre-dicembre, quando gran parte della parete rocciosa diventa secca.
Victoria Falls è una città situata sulla riva meridionale del fiume Zambesi, all'estremità orientale delle cascate. È un’incantevole località turistica, facile da esplorare a piedi che offre una vasta gamma di attività: dalla sfida di rafting e bungee jumping al safari per l’avvistamento del maestoso elefante, o seducenti crociere per assistere al tramonto. Ce n'è per tutti.

TENDE E SERVIZI IGIENICI
•    Le tende in dotazione al campo tendato misurano m. 3 x 3 x 1.95H, con zanzariere trattate con repellenti che coprono tutte le finestre e le porte;
•    Sono dotate di comodi letti da campo con materasso e biancheria da letto, asciugamani;
•    Ogni tenda ha servizi igienici privati da campo, situati dietro la tenda e schermati per privacy e sicurezza. Oltre al WC e la doccia, c’è anche un lavabo;
•    Ogni mattina troverete accanto al lavabo una brocca di acqua calda per la toeletta quotidiana;
•    Ogni pomeriggio sarà preparata l’acqua per la doccia. Se lo desiderate sarà preparata anche per la sera, facendone richiesta alla vostra guida.
•    Ogni tenda ha servizi igienici privati da campo, situati nello spazio dietro la tenda, e schermati con un telo di canvas. E’ disponibile la doccia, WC, lavabo.

VEICOLI
I veicoli usati sono tutti fuoristrada, e sono stati appositamente progettati ed adattati per i safari fotografici;
•    Il parabrezza può essere rimosso per migliorare la visibilità;
•    I laterali sono completamente aperti;
•    Il tetto in canvas può essere anch’esso rimosso per permettere maggiore visibilità
•    In caso di pioggia o vento, vengono chiuse le finestre con pannelli in perspex;
•    Su ogni auto c’è un piccolo frigo per riporre le bevande degli ospiti
•    Le pareti laterali si aprono completamente per permettere una più facile salita e discesa dai mezzi
•    Serbatoio di acqua da 120lt
•    Sono disponibili sugli automezzi punti di alimentazione per ricaricare le telecamere a 220V / 2 poli (rotondi). Ricordate di portare gli appositi adattatori;
•    Ogni automezzo, anche se costruito per ospitare 16 partecipanti ne ospita un massimo di 9, così da assicurare un'ottima visibilità, maggiore comodità e spazio personale e un’eccellente mobilità.
•    I rimorchi, contengono ognuno una cucina mobile e spazio per tutte le attrezzature da campeggio e bagagli - una unità completa segue gli automezzi per tutta la durata del safari.
•    È possibile fare il bucato durante il safari. Si fa presente però che questo non sempre è possibile a causa di restrizioni di acqua in alcune zone (il Kalahari Game Reserve e il Delta dell'Okavango). È necessario avere il proprio detersivo e chiedere allo staff una bacinella.


VISTO CONSOLARE
Zimbabwe ottenibile in aeroporto o alla frontiera per i cittadini europei, USD 50
Botswana non richiesto ai cittadini europei

SISTEMAZIONI
Lodge/hotel e campi tendati mobili con servizi privati. Questo viaggio prevede la maggioranza dei pernottamenti in campi tendati mobili, allestiti nei parchi, in aree non recintate e quindi non attrezzate per il campeggio. Si tratta di aree designate dalle Autorità del Parco per effettuare un campeggio mobile.

Le TENDE in dotazione, sono del tipo da safari in spesso canvas, molto ampie, (misurano m. 3 mt. x 3 mt. x 1.95 mt.), con zanzariere trattate con repellenti che coprono tutte le finestre e le porte. Dotate di comodi letti da campo con materasso e biancheria da letto e asciugamani. Ogni tenda ha servizi igienici privati da campo, schermati per privacy e sicurezza. Oltre al WC e la doccia, c’è anche un lavabo.

STAFF

Un cuoco che ci farà assaporare le pietanze cotte sul fuoco vivo, un assistente al campo che si farà carico di tutte le incombenze e, per finire, una eccellente guida professionale certificata.

ELETTRICITA’

Non è disponibile energia elettrica. Durante i trasferimenti si possono ricaricare le batterie delle macchine fotografiche e cineprese usando degli inverter a bordo di ogni veicolo. È quindi necessario munirsi anche di torce e batterie di ricambio.

BAGAGLIO
per questioni logistiche e di spazio siete invitati ad avere un solo bagaglio (preferibilmente un borsone o uno zaino, evitate bagagli rigidi difficili da stivare) di un peso max di 20 Kg oltre ad uno zainetto che porterete con voi.
Per maggiori info sui campi tendati di questo tour:
Info Safari BW Drive&Glamp Standard 2023

Penali per annullamento
I viaggi in Africa Australe sono soggetti ad un regolamento particolarmente restrittivo per quel che riguarda le prenotazioni, conferme ed eventuali penali da annullamento. Vi preghiamo porre particolare attenzione alle seguenti clausole, che variano le nostre “Norme e condizioni generali”
Prenotazioni
Prenotazioni provvisorie verranno mantenute per un periodo massimo di 7 giorni (1 settimana), trascorso tale periodo per la conferma definitiva della prenotazione sarà richiesto il pagamento del 25% a titolo di anticipo, altrimenti la prenotazione verrà cancellata automaticamente.
La conferma della prenotazione sarà effettuata solo dopo aver ricevuto il 25% di anticipo.
 Il saldo del pagamento è richiesto 60 giorni prima della data in cui ha inizio il safari. Una prenotazione effettuata entro 60 giorni dal suo inizio prevede il pagamento per intero della somma del viaggio alla conferma.
Cancellazioni
Tutte le cancellazioni devono essere effettuate per iscritto, e saranno considerate cancellate solo all’atto dell’avvenuto ricevimento della comunicazione scritta da parte dell’organizzatore.
Le cancellazioni saranno soggette alle seguenti penali:
25% se il viaggio viene cancellato dopo la prenotazione.
50% se il viaggio viene cancellato con 30-60 giorni di anticipo.
100% se il viaggio viene cancellato da 29 giorni o meno prima della data di arrivo.
Cambi data
In questo caso non vengono applicate penali, ma la richiesta verrà trattata su base individuale e verranno applicati eventuali costi accessori per emissione biglietti aerei, e spese amministrative, che verranno quantificate di volta in volta
Note generali
I trasferimenti via strada e aerei e le attività sono quotate in base economica, se non diversamente richiesto o specificato. I passeggeri possono richiedere varie soste lungo il tragitto verso una destinazione. La società di trasferimento o charter si riserva il diritto di specificare orari di partenza e di arrivo. Charter privati possono essere richiesti ad un costo aggiuntivo.
I costi sono soggetti a modifica in qualsiasi momento a causa delle fluttuazioni dei costi del carburante, tasse, prelievi, regolamenti governativi, il tasso di cambio e dei fattori che ci vengono addebitati dai nostri fornitori che sono al di fuori del nostro controllo.
Si prega di prender nota che parte dell’Africa Australe è una zona malarica. La profilassi anti-malaria dovrebbe essere iniziata prima della partenza. Si prega di consultare il proprio medico per una consulenza specifica.
Non c'è energia elettrica a quando c’è, è decisamente limitata e senza copertura cellulare nei campi e lodge, escluse le principali città.
Si prega di prender nota che la maggior parte dei campi tendati e dei lodge in Africa Australe non hanno letti matrimoniali. Due letti singoli vengono uniti per fare una stanza matrimoniale.
Anche se si persegue ogni sforzo al fine di aderire al programma concordato, il nostro corrispondente si riserva il diritto di variare, quando ritenuto necessario, l’itinerario e le strutture di pernottamento, in seguito a mutate condizioni o circostanze impreviste.
Si prega di comunicare in anticipo eventuali esigenze dietetiche particolari e / o condizioni mediche.
Desideriamo attirare la vostra attenzione sul fatto che ci sono alcuni rischi in cui si può venire coinvolti quando si fa un safari, ed in particolare:
a) Spesso non ci sono protezioni nella forma di recinti, costruzioni, veicoli dove potersi rifugiare, in caso di circostanze potenzialmente pericolose, che possono originarsi da animali feroci inclusi leoni, iene, bufali, rinoceronti, elefanti, leopardi, ippopotami, coccodrilli, facoceri, etc così come da serpenti velenosi, ragni, insetti e piante che possono incontrarsi nello svolgimento di un safari.
b) Fiumi, laghi e dighe possono contenere la bilarzia, e quindi il fatto di immergersi in queste acque può portare a contrarre malattie
c) L’esposizione al sole, direttamente e/o indirettamente, ed il caldo può portare a colpi di calore, colpi di sole ed ustioni. Si consiglia vivamente di usare adeguate protezioni e di assumere liquidi in quantità sufficienti alla situazione contingente.


Partenza -

Destinazioni Terra Ferma

Destinazione Partenza Durata Prezzo Dispo
OmoSurma ETIOPIA 27 ott. - 10 nov. 15 4.150 € Alta
Destinazione Partenza Durata Prezzo Dispo
INDIA mondo invisibile 10 - 22 novembre - 3.400 € Alta
KUMBH MELA centro spiritualità 24 gen - 4 feb - 3.770 € Alta
INDIA leopardo delle nevi 9 - 23 febbraio - 4.650 € Alta
Destinazione Partenza Durata Prezzo Dispo
ARGENTINA magica Puna 5 - 23 agosto 19 5.690 € Alta
Destinazione Partenza Durata Prezzo Dispo
PAKISTAN crocevia dell’Asia 26 dic. - 6 genn. - 2.550 € Alta
Destinazione Partenza Durata Prezzo Dispo
ALGERIA magia del Tassili 25 sett. - 4 ott. 10 2.460 € Alta
Destinazione Partenza Durata Prezzo Dispo
SOCOTRA isola primordiale 3 - 12 marzo - 4.050 € Alta
SOCOTRA isola primordiale 10 - 19 marzo - 4.050 € Alta

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi