TerraFerma

MAROCCO colori della storia

MAROCCO colori della storia

COSA FARE PER PARTECIPARE AL VIAGGIO
Il volo aereo verrà acquistato direttamente dal partecipante al viaggio.
(*vedere volo aereo).
Il pacchetto che comprende i soggiorni, tutti i trasferimenti, l'accompagnatore e il workshop
di fotografia verrà acquistato presso la Compagnia del Mar Rosso.
* VOLO AEREO  acquistare volo Ryan Air  
Andata domenica 29 ottobre volo delle ore 17.35  arrivo Fèz ore 19.40
Ritorno venerdì 4 novembre volo delle ore 15.10 arrivo Bergamo ore 19.00  

OTTIMIZZARE COSTO BIGLIETTO AEREO
per ottimizzare i costi del viaggio consigliamo di acquistare quanto prima il volo aereo che ad oggi ha prezzi ancora decisamente interessanti.

FRANCHIGIA BAGAGLIO
nel costo base del biglietto è incluso 1 solo bagaglio a mano (vedere dimensioni su sito Ryan Air)
Chi volesse aggiungere un bagaglio da stiva segua istruzioni su sito Ryan Air soprattutto per attrezzatura fotografica.

DOCUMENTI Passaporto obbligatorio

PARTECIPAZIONE
Al momento abbiamo previsto la presenza di circa 12/ 14 partecipanti.
Una volta raggiunto il numero definito, verificheremo come procedere.
La partecipazione a questo viaggio è aperta a tutti.

CONFERMARE
Le richieste di informazioni e di conferma di partecipazione dovranno pervenire presso la Compagnia del Mar Rosso al seguente indirizzo mail: massimo@mar-rosso.it
All'atto della conferma riceverete un contratto di viaggio nel quale sono indicati i servizi acquistati.
Una volta effettuato il pagamento totale dell'importo si riterrà confermata la presenza del richiedente.

Nostro consiglio non perdete tempo ..... oggi le quote voli sono ancora convenieneti...

 

WORKSHOP STREET PHOTO durante il periodo di soggiorno organizzeremo un lavoro fotografico e di scrittura che coinvolgerà tutti i partecipanti interessati. Il nostro obiettivo sarà quello di raccontare le realtà di queste due straordinari località attraverso le nostre esperienze quotidiane.

WORKSHOP SCRITTURA proveremo a buttare giù appunti, suggestioni, parole sparse mentre gireremo per i vicoli della medina di Fès e le vedute cromatiche di Chefchaouen. Lo scopo è quello di far capire la fondamentale sinergia della scrittura e della fotografia, senza restrizione e nella massima libertà di espressione. Un modo unico per imparare le tecniche del lavoro sul campo, senza limiti, senza freni, armati di bloc-notes e macchina fotografica.

 


 

FE'S
Fès è unica grazie alle sue origini illustri, depositaria della più rafinata eredità artistica arabo  andalusa. Culla di intellettuali, tesori artistici incomparabili e poi in questa città tutto è arte, ogni angolo regala emozioni uniche.
Fès è così incantevole che viene voglia di percorrerla due volte: all'alba con la luce che sorge dalle colline e al tramonto quando il sole inzuppa di rosso e ocra le cascate di tetti e di cupole. Il modo migliore per conoscerla è scoprirla camminando senza fretta e assaporando in ogni istante la sua magia lasciandosi trasportare dai sensi.

le concerie
Le concerie sono composte da numerosi vasi di pietra riempiti con una vasta gamma di coloranti e liquidi sparsi come un vassoio di acquerelli. Decine di uomini in piedi immersi fino alla vita all'interno di grossi vasi contenenti le tinture, lavorano incessantemente senza tregua sotto il sole caldo.
Osservando le concerie dall'alto avremo la sensazione di trovarci in un quadro di Bosch, dove decine di uomini piccoli come come formichine sono impegnate in mille lavori massacranti: chi è immerso fino alla vita in vasche di acqua putrida e zafferano o papavero per colorare di giallo o rosso le pelli, ci sono poi quelli che aggiustano un mulino di legno e quelli che trasportano sulle spalle chili di pelli appena conciata. Infine, c’è chi si assapora una sigaretta e osserva il suo personale inferno, che nemmeno un visionario pittore fiammingo sarebbe stato in grado di dipingere.

la medina
La Medina di Fès è un mondo a parte, dove il tempo sembra essersi fermato. Dove ogni angolo narra una storia, dove immergersi tra i profumi, gli odori, le voci e i colori del Marocco, tra bazar stracolmi di merce, laboratori artigianali e bancarelle ricolme di spezie. E’ un viaggio inebriante attraverso i sensi, da cui lasciarsi letteralmente travolgere.
La Medina nasconde anche alcuni gioielli artistici e architettonici straordinari come la Medersa Bou Inania, la più bella scuola coranica del Paese, edificata nel 1350, che ospita al suo interno una moschea e un minareto. E’ un edificio davvero elegante, con bellissime porte in ottone e legno di cedro intagliato, un cortile in marmo, una profusione di stucchi, zellij e motivi merenidi in ogni dove.
Le madrase erano luoghi di studio ma anche dormitori per molti studenti che trascorrevano qui gli anni dell’adolescenza, tra libri, preghiere e dotte conversazioni. E’ affascinante pensare che qui a Fès le madrase siano rimaste attive per moltissimo tempo, fino agli anni Cinquanta del secolo scorso. Una lunghissima tradizione durata quasi fino ai giorni nostri.
ll bello di Fès non sta tanto nelle cose da vedere ma nel perdersi tra le sue vie impossibili. Visitare la medina significa girovagare nel suo intricato labirinto, lasciarsi portare dalla curiosità, farsi trasportare dai colori e dagli odori. C’è chi vende spezie e farina, chi lavora il ferro o fabbrica tessuti lavorati a mano, chi vende cibo da strada, macellai che affilano coltelli e gatti a pochi metri pronti ad accogliere scarti di carne di cammello.
A Fès c’è tutto un mondo di cose da vedere e sperimentare. C’è la vita vera dei suoi abitanti che scorre placida e disordinata. Ci sentiremo un puntino in mezzo a queste migliaia di viuzze eppure sembrerà di essere nel centro del mondo.
Il poeta austriaco Hugo von Hofmannsthal, scrisse che a Fès si sentiva “come dentro un melograno”, in una capsula racchiusa insieme a tante altre all’interno del frutto. La metafora è che Fès, la più grande delle città imperiali del Marocco, avvolge e accoglie, ma inevitabilmente non ci si può non sentire piccoli davanti ad essa. Fès è la metafora dell'uomo nel mondo.

 

 

Chefchaouen è una pittoresca cittadina adagiata nella cornice montuosa del Rif. Considerata per secoli città sacra al punto che era persino proibito l’ingresso agli stranieri. Soltanto negli anni 50’ Chefchaouen si è rivelata al mondo in tutto il suo splendore. Chiamata “la città blu” in quanto tutti i suoi edifici sono dipinte nelle diverse tonalità di azzurro, la città è stata dichiarata dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità.
Nella “città blu” ci si perde tra piccoli vicoli, porte colorate, pulizia e tanta pace. Chefchaouen è un’allegra fusione tra mondo andaluso e mondo marocchino; un felice compromesso che regala un Marocco diverso da quello delle grandi città imperiali. I suoi abitanti sono gli antichi discendenti di musulmani ed ebrei fuggiti dall’Andalusia alla metà del 1400, arrivati fin qui alla ricerca di un luogo sicuro dove poter ricominciare una vita. Il centro cittadino è la piazza di Uta-al-Hamman, dove si trovano la fortezza e la moschea a base ottagonale. La città nuova, invece, è stata costruita più in basso. Il suo fascino irresistibile non è semplicemente dovuto alla sua posizione arroccata, che la rendeva una roccaforte inespugnabile, ma soprattutto trattandosi di un vero e proprio gioiello architettonico unico nel suo genere.
Il tempo a Chefchaouen scorre visitando la piccola Medina, con le caratteristiche casette in calce blu e bianche.
Secondo alcuni la scelta del blu risale al 1930, ad opera di rifugiati ebrei che dipinsero tutto il paese per rappresentare il cielo e il paradiso.
Chefchaouen ci aspetta.

 

Partenza: Partenza -

Destinazioni Terra Ferma

Destinazione Partenza Durata Prezzo Dispo
MAROCCO Sud 26 dic. - 5 gen. 11 1.485 € Alta
Destinazione Partenza Durata Prezzo Dispo
selam ERITREA 01/12/17 10 2.460 € Alta
Destinazione Partenza Durata Prezzo Dispo
ETIOPIA Dancalia 26 dic. - 7 gen. 13 2.920 € Alta
Destinazione Partenza Durata Prezzo Dispo
TIBET dal 22 mag. al 5 giu. 14 4.390 € Alta
Destinazione Partenza Durata Prezzo Dispo
UGANDA 26/12/17 13 3.610 € Alta
Destinazione Partenza Durata Prezzo Dispo
INDIA Rajasthan dal 30/3 al 8/4 - 1.630 € Alta
INDIA Ladakh 04/08/18 - 2.790 € Alta
Destinazione Partenza Durata Prezzo Dispo
BUCAREST porno bloc dal 16 al 19 marzo 3 150 € Alta
Destinazione Partenza Durata Prezzo Dispo
UZBEKISTAN profumo della storia dal 28 giugno al 1 luglio - 1.590 € Alta
Destinazione Partenza Durata Prezzo Dispo
IRAN profumo antico marzo - dicembre - 2.760 € Alta
Destinazione Partenza Durata Prezzo Dispo
EGITTO lungo il Nilo 18/03/18 - 900 € Alta

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi