MilleBattute

BAMBINI A MASSAUA

I bambini hanno il paradiso negli occhi. Fra le macerie costruiscono castelli e la polvere delle strade è polvere di stelle. Io mi chiamo Almaas e non ho visto altro qui a Massawa, la perla dell’Eritrea, dove il vento caldo rallenta i ritmi delle faccende quotidiane.


Era una città prosperosa e piena di vita. Ora qui, di fronte ai palazzi sventrati, alle verande e ai portici dilaniati, puoi capire quanto la fama e la ricchezza siano poca cosa. Ma noi bambini non lo sappiamo. Non conosciamo il tempo, l’eterno è la nostra vita.
Ci piace rincorrerci fra le colonne di queste arcate, ancora sontuose, ancora bellissime seppur ferite.

Giochiamo ancora a palla nei piazzali dove nessun convoglio farà più sosta, sullo slargo della moschea dove nessuno verrà in preghiera. No, non ci importa saperlo.

Non vediamo la pena a cui voi grandi con le vostre guerre ci costringete. E’ per questo che siamo il futuro. Voi non li vedete. Ma fra queste rovine ci sono i nostri castelli.

TESTO Pia Bacchielli
FOTO Massimo Bicciato, Roberto Malagoli, Pia Bacchielli

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi