Gazzettino 64 Maggio 2008

Editoriale

Copertina

Il mese di aprile ci è praticamente passato sopra la testa senza che ce ne accorgessimo e così anche l’appuntamento con il Gazzettino ci è purtroppo sfuggito dalle mani. Questi ultimi due mesi sono stati dedicati al solo raggiungimento dell’obiettivo m/y Veena in Arabia Saudita che ha assorbito buona parte delle energie ma oggi, possiamo finalmente raccontarvi che la barca si trova in Arabia Saudita e ha già iniziato ad operare alla grandissima. Ci vorrebbe un libro per raccontare le fasi che hanno preceduto l’arrivo della barca ma questa è un’altra storia che da oggi è ben sepolta nel dimenticatoio. Eravamo ben coscienti delle complicazioni che avremmo incontrato e soprattutto sapevamo che come sempre, tutto si risolve all’ultimo minuto nonostante ci si impegni ogni volta ad evitare che questo accada. E così è stato! Venerdì 18 aprile alle ore 23,30, ormeggiati alla Marina di Al Ahlam, il Veena e il suo equipaggio con Hamam in grande mostra, erano pronti ad accogliere i primi ospiti. Tutto quello che è successo nelle ore precedenti all’arrivo rientra nel corso “normale” delle cose. Sabato alle ore 13,00 il Veena mollava finalmente gli ormeggi a Jeddah per navigare verso i Farasan Banks compiendo un itinerario fuori dalle rotte classiche dato che si trattava di una crociera di trasferimento che ci ha permesso di immergerci in alcune zone totalmente sconosciute nelle quali nessuno prima di noi aveva mai messo la testa sott’acqua. Alle ore 24,00 nella notte tra tra il 19 e il 20 aprile, partivamo dal reef di Mismeri 12 miglia a sud di Jeddah diretti a sud. Dopo una bella navigazione notturna alle ore 10 del mattino avvistavamo le Humais Islands, lingue di sabbia bianchissima contornate dall’acqua color smeraldo. Affascinanti, selvagge, sconosciute e sperdute ma cosa mai avremmo trovato sotto questa meravigliosa acqua? Il paradiso! Questa è stata l’unica affermazione di chi si è immerso. Una esplosione di colore e pesce che compariva da tutte le parti lasciandoci senza parole. Indicate sulle mappe nautiche con il nome di Humais Islands, ci siamo permessi di rinominare l’isola che si trova più a nord delle due chiamandola Gezirat al Ahlam, “l’isola dei sogni”. Vogliamo sinceramente ringraziare tutti gli amici presenti a bordo perché sono stati degli splendidi compagni d’avventura. Tra pochi giorni il Veena lascerà i Farasan Banks per dirigersi a nord dove inizieremo la stagione a Yanbu e vi rimarremo fino a metà novembre. Andrea Maggioni e Hamam saranno le guide presenti sul Veena e a loro è da oggi affidato il compito di proseguire questo lungo viaggio. Questo mare ci ha solo offerto una piccola porzione della sua bellezza, il nostro obiettivo è quello di proseguire il più possibile alla ricerca di nuovi luoghi e nuove immersioni. Ci stiamo avvicinando rapidamente ad agosto e per noi organizzatori di viaggi iniziano una serie di problemi legati alla creazione di pacchetti notoriamente diversi da quelli della classica settimana che si fa durante l’anno. Ad agosto giustamente ognuno vorrebbe organizzarsi il viaggio dell’anno ma per riuscire a fare questo bisogna pensarci per tempo dato che anche per noi diventa tutto più difficile. A volte ci capita di sentire persone che attendono l’ultimo momento soltanto perché convinti di ottenere un sostanzioso ritocco delle quote ma, vi assicuro che non è agosto il periodo nel quale andare a cercare i famosi “Last Minute”. Non fatevi abbindolare da strane pubblicità o idee a tal riguardo. Il vero vantaggio per i viaggi di agosto lo avrete confermando in anticipo. Sappiamo bene che è sempre più difficile decidere in anticipo ma questo appello è rivolto a tutti quelli che sono in condizione di farlo senza dover per forza attendere l’ultimo momento In questo modo agevolerete sia il nostro lavoro che le vostre certezze. Abbiamo deciso di offrire un bonus del 5% sulla quota base di alcuni pacchettI acquistati per chi conferma entro il 30 giugno. In questa offerta rientrano tutti i pacchetti di crociere in Egitto e Arabia Saudita a bordo del m/y Dream Voyager e buona parte dei pacchetti di soggiorno. Non pensiamo certo che questo “bonus” possa essere lo stimolo per farvi cambiare idea, ci permettiamo soltanto di chiedere a tutti voi che volete trascorrere le prossime vacanze ad agosto in Mar Rosso di aiutarci a lavorare bene. Siamo certi che questo appello non cadrà nel vuoto e vi garantiamo sin d’ora il nostro massimo impegno. Dall’Egitto al Sudan, dall’Arabia allo Yemen, queste sono le destinazioni dove saranno presenti le nostre imbarcazioni. Oltre ai classici programmi di crociere settimanali, vi sono alcune proposte di crociere bisettimanali o di soggiorni abbinati a crociere. Come avevamo preannunciato sul precedente Gazzettino, da questo numero inizieremo a collaborare con Federico Mana, istruttore di Apnea Academy ma soprattutto nostro prezioso compagno di viaggio, con il quale stiamo organizzando diverse iniziative legate al mondo dell’apnea. Con Federico abbiamo anche pensato di organizzare un corso di apnea in crociera ai Farasan Banks nel periodo di novembre 2008. Per chi fosse interessato anche solo a ricevere informazioni potete contattarci fin d’ora. L’immersione di questo mese è dedicata al Pinnacolo, uno dei siti più prestigiosi del Sudan, posizionato a sud di Port Sudan e raggiungibile soltanto con crociere destinate a questa zona.


Copertina

Diario di Bordo La prima volta ai Farasan Banks

Mar Rosso

Un gruppo di subacquei appartenenti alla scuola subacquea del Cesena Blu, ha per la prima volta effettuato una crociera in Arabia Saudita ai Farasan Banks. Ecco il racconto di questa indimenticabile esperienza. leggi articolo


Immersioni Pinnacolo

Il Pinnacolo è un’immersione tra le più affascinanti che si possano effettuare in Mar Rosso. La sua particolare collocazione nella zona a sud di Port Sudan, le difficoltà di ormeggio, il breve periodo nel quale potersi immergere e l’impressionante quantità di pesce presente, fanno di questa torre sommersa un vero gioiello a portata di pochi. leggi articolo

Copertina

Copertina

Personaggi Federico Mana

Mar Rosso

Con Federico Mana ci siamo incontrati immediatamente sul concetto di apnea come conoscenza del mondo marino alla portata di chiunque. Offrire la possibilità di scendere in acqua per osservare il meraviglioso mondo è l’obiettivo dei corsi tenuti da Federico. leggi articolo


Segnalibro Ciao Asmara

Mar Rosso

Ciao Asmara racconta i due anni passati da Justin Hill in Eritrea, la gente che ha conosciuto e il Paese spettacolare che ha scoperto. Un'Eritrea moderna che è il Paese degli estremi, dai paesaggi color ocra pieni di rifiuti bellici alle meraviglie dell'art déco della capitale. Una popolazione che ha passato trent'anni a combattere contro l'Etiopia in una battaglia che l'Occidente ha spesso dimenticato. leggi articolo

Copertina

Copertina

Reportage Profonda Arabia

Mar Rosso

Un itinerario inedito nel Mar Rosso, alla scoperta delle isole e dei fondali di un banco corallino praticamente ancora inesplorato circondati da una natura vergine. leggi articolo


Esplora, Viaggia e Naviga con Noi