Gazzettino 38 Ottobre 2005

Editoriale

Copertina

Ci siamo ormai lasciati agosto alle spalle e oggi, a distanza di due mesi possiamo serenamente trarre un profilo obiettivo di quanto accaduto nel corso di questo mese turbolento. Se lo scorso anno le cose erano andate particolarmente bene, quest’anno purtroppo, qualche problema abbiamo dovuto affrontarlo anche per nostre responsabilità oggettive dalle quali non vogliamo in nessun modo esimerci. E’ risaputo che questo è il mese più difficile da gestire per l’alta concentrazione di presenze e perché, trattandosi del periodo di ferie canoniche degli italiani, in tre settimane si concentrano le problematiche di centinaia di persone che giustamente pretendono di trascorrere le proprie vacanze senza nessun intoppo. La nostra attività di organizzatori di crociere subacquee ha anche lei le sue belle incognite legate fondamentalmente: alle imbarcazioni, anche loro aimè soggette a qualche incalcolabile rischio; alla logistica che purtroppo in periodi di grossa affluenza come questo, difficilmente riesce a soddisfare le esigenze di tutti e infine al rischio incontrollabile dell’aggregazione a bordo, un problema particolarmente difficile da gestire se non con l’aiuto e la sensibilità da parte di tutti i partecipanti. Non è nostra abitudine nasconderci dietro un filo d’erba e tanto meno fare finta di niente, da sempre abbiamo cercato di affrontare i problemi direttamente e questa lettera ne è la dimostrazione assumendoci, dove lo riteniamo giusto, la nostra parte di responsabilità. Approfittiamo dunque del Gazzettino per scusarci con tutti coloro che hanno avuto qualche problema, con la promessa che faremo tesoro di tutte le esperienze per migliorare i nostri servizi ma possiamo garantirvi che comunque ce la mettiamo sempre tutta per soddisfare le esigenze dei nostri ospiti. Per fortuna si tratta di situazioni isolate considerando l’elevato numero di crociere che effettuiamo durante l’anno in Mar Rosso. Con questo mese riprendiamo una fitta programmazione di crociere in Arabia Saudita e in Sudan e a tal proposito comunichiamo che il varo di Sherazade, come avrete notato sta subendo un ritardo che con molta probabilità si protrarrà fino a fine anno. Prevediamo che la programmazione delle crociere a bordo di Sherazade in Sudan avrà inizio con il nuovo anno. In ogni caso il ms/y Elegante è sempre pronto ad ospitarvi così come già fatto per tutta la passata stagione, la barca ha subito notevoli migliorie che ne hanno innalzato la qualità garantendo maggiore confort. La programmazione delle crociere in Egitto prosegue sempre fitta su tutti gli itinerari ma con la sola incognita della disponibilità di barche per le settimane di fine mese. Questo periodo cade con la fine del Ramadan e molte barche sono già da tempo state bloccate dal mercato locale. Il Gazzettino di questo mese presenta l’immersione del Marker 3 di Yanbu in Arabia Saudita mentre riprenderemo con la storia dei luoghi raccontandovi El Gouna, una cittadina nata dal nulla e diventata in breve tempo una delle più rinomate località turistiche del Mar Rosso. Per tutti gli appassionati di windsurf e kitesurf vi informiamo che è nostra intenzione aprire molto presto una sezione dedicata agli sport da tavola; ci siamo già mossi alla ricerca dei siti migliori dove effettuare questo sport.


Copertina

Diario di Bordo Zabargad

Mar Rosso

Avevamo ricevuto questo diario di bordo da Annalisa ormai un anno fa ma per diversi motivi ci eravamo ripromessi di pubblicarlo più avanti. Purtroppo il tempo è trascorso inesorabile e il diario di bordo di Annalisa è rimasto in trepida attesa. leggi articolo


Immersioni Marker 3 sud

Mar Rosso

L’immersione su Marker 3 fa parte di quei siti presenti nell’area nord di Yanbu in Arabia Saudita. Il Marker 3 è stato inserito nel programma di crociera di Yanbu grazie alla sua spettacolarità e varietà con 2 diverse immersioni di elevata qualità. leggi articolo

Copertina

Copertina

Reportage Il mare delle mille e una notte

Mar Rosso

Osservando la carta nautica del Mar Rosso Saudita, si nota un esteso banco corallino che da Jeddah si estende per centinaia di chilometri fino a sconfinare in territorio yemenita; sono i Farasan Banks, dove una costa caratterizzata di microscopiche isole dalla sabbia bianchissima e ricamata da atolli incontaminati, ci farà rivivere quella meravigliosa emozione della scoperta, un privilegio sempre più raro in tempi come questi dove conosciamo ogni angolo di questo mondo. leggi articolo


Luoghi Parco Marino Samadai

Mar Rosso

Ormai da qualche anno la famosa laguna dei delfini di sha’ab Samadai è stata regolamentata da severe normative del Parco Marino per la salvaguardia dei delfini presenti al suo interno. Ci siamo fatti inviare tutte le nuove norme che ne regolano il suo accesso. leggi articolo

Copertina

Copertina

Luoghi El Gouna

Mar Rosso

El Gouna è un’oasi urbana in mezzo al deserto, nata dal nulla e diventata in breve tempo una delle più rinomate località turistiche del Mar Rosso. leggi articolo


Segnalibro Il viaggiatore notturno

Mar Rosso

E’ tornato Maurizio Maggiani col romanzo “Il viaggiatore notturno”. Lo scrittore ligure era già noto per opere di successo quali “Il coraggio del pettirosso” (già recensito sul gazzettino num. …… ) . Anche nel romanzo più recente Maggiani continua nella maniera dei precedenti, quella che gli ha procurato notorietà fin dal primo apparire e che può essere considerata la sua propria in un contesto così ampio e vario come il nostro. Stavolta si parte da una località dell’Africa centrale, nel deserto sahariano, dove il protagonista-ornitologo si è recato per attendere e osservare il passaggio delle rondini, e ci si estende ai paesi dell’Est europeo. Si dice anche di luoghi lontani da questi, di tempi diversi da quelli della narrazione, di personaggi del passato più remoto e non di un solo popolo, di opere scomparse e non solo di scrittura. Una favola sembra di vivere leggendo il romanzo per quanto d’indistinto sempre rimane nelle sue situazioni, per la facilità con la quale ci si sente coinvolti in un’atmosfera sempre sospesa tra realtà e fantasia, rivelazione e mistero. Per ottenere questo risultato sono occorse le qualità di espressione e costruzione proprie del Maggiani. Seguendo il suo personaggio, la sua interminabile ricerca, il linguaggio dell’autore non si arresta mai, procede tra infinite circostanze sempre preciso e appropriato nei particolari, sicuro negli effetti, suggestivo nelle immagini. Abile narratore il Maggiani, tra i maggiori della nostra nuova generazione, corre solo il rischio di eccedere nell’esercizio dello stile! leggi articolo

Copertina

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi