Gazzettino 17 Luglio 2003

Editoriale

Copertina

Questa edizione bimestrale del Gazzettino è dedicata all’isola di Zabargad e alle immersioni di Rocky Island. Abbiamo pensato di dare ampio spazio alla storia dell’isola perché la nostra storia è legata come un cordone ombelicale alla storia recente della misteriosa  Zabargad. Pensiamo di fare cosa gradita a tutti gli amanti del Mar Rosso mettendovi a conoscenza di alcuni aspetti poco noti e non legati esclusivamente alla subacquea, raccontandovi come si è arrivati alla sua “scoperta” e poi la storia di Hamam, il capitano con il quale abbiamo iniziato la storia  dell’isola. Presto molti di voi avranno il piacere di conoscerlo, altri  scopriranno per la prima volta i meravigliosi fondali di Rocky Island e per tutti sarà una meravigliosa estate sotto il sole e le stelle africane. Prima di salutarci volevamo fare un bilancio dell’annata 2002 – 2003 che per il Mar Rosso è stata  positiva considerando gli eventi politici che ci hanno accompagnato in tutto questo periodo. Dalle prime avvisaglie di un possibile conflitto in Iraq ad ottobre, all’inizio del conflitto a  marzo, il turismo subacqueo nei paesi mediorientali ha subito una notevole flessione senza però toccare il fondo come avvenuto in altre annate. La ripresa lenta ma costante si è avuta con la “dichiarazione” della fine di questa e disgraziatamente con i fatti ben noti di quanto avvenuto in Estremo Oriente relativamente alla SARS.  In tutto questo avvicendamento di rappresaglie, attentati, conflitti e malattie, possiamo affermare con certezza che gli amanti di mari e deserti non si sono mai fatti coinvolgere dalle notizie che provenivano dai nostri “illustri mass media”, ma al contrario hanno sempre scelto di viaggiare consapevoli che il nostro mondo in questo momento vive una situazione difficile che però non deve essere drammatizzata. Viaggiare significa conoscere e aprire gli occhi su altri mondi che sono molto più vicini al nostro di quanto molti immaginino. I nostri obiettivi estivi saranno concentrati sulla ricerca di nuovi siti in Arabia Saudita. E allora buona estate ovunque vi troviate. Anche il Gazzettino del Mar Rosso si concederà una pausa per ritrovarci tra due mesi.


Copertina

Diario di Bordo Zabargad, l'isola misteriosa

Mar Rosso

Questo vecchio racconto appartiene ormai alla nostra storia che dagli inizi degli anni ’90 ha creato una sorta di cordone ombelicale con la “magica” isola di Zabargad. Anche questo è un vero diario di viaggio anzi, è la storia della riscoperta dell’isola di Zabargad. leggi articolo


Immersioni Rocky island sud est

Mar Rosso

L’immersione di Rocky Island è una di quelle immersioni che lasciano una traccia indelebile al subacqueo che s’immerge nelle sue acque. A Rocky ogni incontro è possibile. Ancora prima di attraccare nelle sue insenature, un fragoroso canto di uccelli accompagna l’arrivo della barca mentre un branco di delfini tursiopi la fino al punto d’ormeggio. leggi articolo

Copertina

Copertina

Personaggi Hamam Rashed

Mar Rosso

Hamam è un uomo di mare che naviga ancora oggi con il massimo rispetto per chi gli dà da vivere e da mangiare ogni giorno. Una crociera con lui non è solo una crociera subacquea ma molto di più perché l’esperienza vissuta accanto a questo uomo, arricchisce molto di più di quanto si possa immaginare. leggi articolo


Navi Sommerse Khanka

Mar Rosso

Un relitto senza storia, nonostante le diverse ricerche effettuate presso gli archivi delle assicurazioni navali, finora nessuna informazione è emersa. Rinvenuto casualmente nel 1990, il relitto russo del Khanka si trova all'interno della laguna di Zabargad. Due scialuppe di salvataggio appartenenti alla nave si trovano sull’isola. leggi articolo

Copertina

Copertina

Reportage Quando l’avventura sa anche di scienza

Mar Rosso

Da questo articolo è nato il nostro interesse per la misteriosa isola di Zabargad. Fino ad allora pochi erano a conoscenza dell’esistenza dell’isola e nessuno avrebbe mai immaginato quanto sarebbe diventata famosa. leggi articolo


Segnalibro Il mio Mar Rosso

Mar Rosso

Il più affascinante dei mondi sommersi nei testi di Folco Quilici e nelle immagini di Luca Tamagnini. La suggestione di un luogo in cui natura e storia creano scenari unici raccontata con passione e rigore scientifico da un grande esploratore. I colori del mare ma anche quelli della terra, opposti e intrecciati in un ambiente naturale di incredibile bellezza, evocati da immagini straordinarie. leggi articolo

Copertina

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi