Gazzettino 100 Marzo 2012

Editoriale

Copertina

Novembre 2001, 100 numeri fa pubblicavamo il primo numero presentandoci così:…... Il Gazzettino del Mar Rosso nasce dalla necessità di raccontare a tutti coloro che da oggi vorranno seguirci, cosa succede in questo angolo di mondo circondato dal mare e dal deserto dove il tempo scorre lento con i ritmi delle onde che s'infrangono sui reef e del vento che disegna onde sulla sabbia del deserto. Molte delle persone che riceveranno questo Gazzettino ci seguono nelle nostre avventure ormai da molto tempo e molti altri se lo vorranno, potranno da oggi conoscerci attraverso queste pagine. Ci occuperemo di argomenti d'interesse comune a tutti coloro che amano i paesi che si affacciano sulle spettacolari coste del Mar Rosso, cercando di non annoiarvi ma al contrario, ci piacerebbe che il Gazzettino diventasse strumento di scambio d'informazione tra persone che non si conoscono ma che condividono la stessa passione. Cercheremo di trasferire attraverso queste pagine la nostra esperienza chiedendo in cambio, se vi fa piacere, la vostra collaborazione. Marzo 2012 sono trascorsi 11 anni e 100 numeri nei quali abbiamo sempre cercato rispettare la nostra volontà di raccontare cosa succede in questo angolo di mondo. In questo tempo il nostro angolo di mondo ha subito qualche modifica ma il Mar Rosso rimane la nostra base, il nostro riferimento costante, la nostra casa, la nostra musa ispiratrice. Vi avevamo promesso un numero diverso dai precedenti e come avrete modo di osservare si tratta di un numero monografico su un paese che ci sta molto a cuore ma che abbiamo trattato marginalmente in tutto questo tempo. L'Eritrea è uno dei sogni nel cassetto che ancora non siamo riusciti ad esaudire nonostante lo si tenga costantemente monitorato. Abbiamo avuto l'opportunità di trascorrere del tempo in Eritrea grazie al coinvolgimento nella realizzazione di un documentario per RAI 3 che andrà presto in onda. Questo ci ha dato la possibilità di realizzare molto materiale ma soprattutto ci ha riavvicinato al paese anche se per ora solo temporaneamente. In questo numero saremo supportati dalla collaborazione di Erminia dell'Oro, nota scrittrice e giornalista nata ad Asmara che ci regala un breve ma intenso racconto sull'infanzia trascorsa in quel fantastico paese.L'esperto di relitti delle isole Dahlak Vincenzo Meleca ci  racconta l’episodio che concluse l’attività bellica della Regia Marina a Massaua durante la seconda guerra mondiale. Ci piacerebbe riuscire a  coinvolgervi perchè siamo sicuri che molti di voi hanno un legame con questa terra. Se vi fa piacere mandateci quello che vi piacerebbe venisse pubblicato e noi lo faremo con molto piacere.  Da parte nostra vorremmo raccontarvi e trasferirvi tutte le nostre “emozioni Eritree” in una volta sola ma questo non è possibile. Cercheremo di farlo di volta in volta non trascurando più questo paese ma facendola diventare parte integrante del nostro interminabile viaggio lungo i paesi che si affacciano sulle spettacolari coste del Mar Rosso. E' da pochi giorni terminata l'edizione dell'Eudi Show tenutasi a Milano. Una buona presenza di pubblico ci ha permesso di incontrare molti amici di vecchia data e conoscerne altrettanti nuovi. Con molta probabilità l'anno prossimo ci incontreremo ancora a Milano. Grazie a tutti voi di cuore per averci rinnovato la vostra amicizia.


Copertina

Navi Sommerse Francesco Nullo

Mar Rosso

Il cacciatorpediniere Francesco Nullo si inabissa nelle acque Eritree il 21 ottobre 1940 dopo essere stato ripetutamente attaccato dal Kimberley, cacciatorpediniere inglese più grande e meglio armato. leggi articolo


Personaggi Erminia dell'Oro

Mar Rosso

Erminia dell'Oro giornalista e scrittrice nata ad Asmara, ha seguito da vicino le sorti del popolo eritreo durante la lunga guerra di liberazione e sull'Eritrea ha scritto articoli e reportage. leggi articolo

Copertina

Copertina

Gente di Mare ULTIMO COLPO D'ARTIGLIO

Mar Rosso

Vincenzo Meleca ci racconta l’episodio che concluse l’attività bellica della Regia Marina in Mar Rosso, con una sintetica descrizione delle navi ivi dislocate, delle perdite subite e dei successi conseguiti. Di Vincenzo Meleca leggi articolo


Segnalibro Vedere ogni notte le stelle

Mar Rosso

Erminia Dell’Oro con questo scritto regala ai suoi lettori un romanzo breve di squisita sincerità. Un evento importante come la morte della madre è narrato con una prosa asciutta, essenziale, di grande efficacia. I ricordi, le lettere, il viaggio ad Asmara, la città dove Milena la protagonista (e anche la scrittrice) è nata e dove ancora risiedeva la madre, segnano un percorso di avvicinamento anche alla propria infanzia. leggi articolo

Copertina

Copertina

Reportage Vedute di Asmara

Mar Rosso

Nel tempio dell'architettura coloniale. Dal Liberty al Futurismo all'Art Dèco: una sorprendente varietà di stili caratterizza gli edifici della dolce e soleggiata capitale dell'Eritrea, città museo dalle “divine geometrie” che conserva il sapore dell'Italia di inizio secolo leggi articolo


StoriediTerra IL CARAVANSERRAGLIO DELL'INFANZIA

Terra Ferma

Erminia dell'Oro racconta una bella storia legata alla sua infanzia che ha come protagonista il Caravanserraglio di Asmara, un luogo "mitico" come tutte i luoghi che rimangono nella memoria di quando si è bambini. La memoria del luogo legata a una parte di storia familiare. Di Erminia Dell'Oro leggi articolo

Copertina

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi