Immersioni

Panorama reef sud
Distanza dalla Costa 12 miglia
Corrente alta probabilità
Sito Esterno reef affiorante isolato
Visibilità Media da media a buona
Sito Sommerso medio - circolare
Difficoltà Media impegnativa in caso di corrente
Inizio Immersione parete madreporica
Interesse coralli molli, gorgonie, anemoni con pagliacco
Versante da nord a sud
Pelagici squali barriera, carangidi, barracuda
Profondità media e max da 15 a 30 metri
Notturna no
Ora Migliore mattino
Snorkelling si all’ormeggio

DESCRIZIONE GENERALE
Situato a più di un’ora di navigazione a nord est di Safaga si trova Panorama reef, conosciuto con il nome arabo di Abu Alama, che tradotto significa “padre del pennone”, in riferimento al piccolo faro posto sulla punta sud-ovest della barriera. Panorama reef è di forma tondeggiante con due pianori posti nelle direttrici nord/ovest e sud/est. Il sito di Panorama potrà essere raggiunto dalle barche giornaliere provenienti da Safaga soltanto in condizioni di mare calmo. Le boe d’ormeggio delle barche sono fissate sul versante del reef ben protetto dai venti predominanti provenienti da nord.

PIANO IMMERSIONE
Questa immersione dovrà essere effettuata in drift indifferentemente su uno dei versanti esposti a est o ad ovest. La due pareti presentano caratteristiche simili dato che cadono ambedue ad elevate profondità. Appena immersi ci si trova di fronte ad una caduta che si perde verticale nel blu, creando un’interruzione a 37 metri, dove si forma un lieve gradino che riprendere a cadere verticale nel blu. La parete appare come un’immensa tavolozza di colore grazie all’abbondante presenza di alcionacei e gorgonie sulle quali si potranno osservare i piccoli pesci falco. Durante l’esplorazione dei versanti rivolti verso il mare aperto è possibile incrociare specie di pesce pelagico, come squali grigi e di barriera, pinna bianca, tonni e carangidi. Nel caso si fosse seguita la parete esposta ad est, poco prima di raggiungere la punta sud dove sono ormeggiate le barche, la parete del reef risale a -15 metri e crea un pianoro ricco di acropore e coralli molli. Aggirata la punta sud, in prossimità della zona d’ormeggio, si incontrerà la famosa "Anemone city", dove una straordinaria concentrazione di anemoni a palla rossi si sviluppa sulla parete del reef a partire da 18 metri fin quasi alla superficie, difficile da riscontrare in altri luoghi. All’interno degli anemoni trovano rifugio centinaia di famiglie di pesci pagliaccio. Una sosta perfetta per terminare l’immersione di Panorama reef e raggiungere la zona delle boe dove sono ormeggiate le barche, prestando comunque attenzione agli incontri con le famiglie di pesci napoleone che volteggiano spesso sotto la chiglia.

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi