Immersioni

Gorgonia reef sud
Distanza dalla Costa 36 miglia
Corrente media probabilità
Sito Esterno reef isolato sommerso
Visibilità Media da buona a ottima
Sito Sommerso pianoro medio - allungato
Difficoltà Media media – impegnativa
Inizio Immersione pianoro madreporico
Interesse pelagico, corallo uva, gorgonie
Versante sud
Pelagici squali, barracuda, carangidi
Profondità media e max da 25 a 40 metri
Notturna no
Ora Migliore mattino – ore centrali
Snorkelling si lungo parete

DESCRIZIONE GENERALE
Gorgonia reef, così chiamato per la forte concentrazione di gorgonie presenti lungo tutta la parete, è un atollo madreporico isolato dalla forma allungata esposta in direzione nord sud, situato circa 2 miglia a sud dall’isola di Marmar. Indicato in arabo con il nome di shabrur, termine con il quale vengono indicati i reef con la sommità sommersa sotto la superficie.

PIANO IMMERSIONE
Il lungo pianoro esposto a sud, digrada da -25 metri di profondità a ridosso della parete principale fino a -38 metri in prossimità della prima punta. Caratterizzato da spettacolari formazioni di corallo uva che lo rivestono per buona parte della sua superficie e da piccole torri madreporiche molto colorate, l’immersione di Gorgonia è sicuramente una tra le più belle e suggestive di tutta la zona dei Farasan Banks. Consistenti banchi di fucilieri e di pesce di reef, sono presenti ovunque mentre un branco di barracuda staziona sopra il pianoro. Seguendo il pianoro in direzione sud, si incontrano sulla cigliata ovest ventagli di gorgonie che si innalzano verticali verso la superficie. Alla profondità di 38 metri si incontrerà una stretta fenditura nella roccia e subito dopo la punta del drop off splendidamente rivestita da gorgonie ed alcionacei. E’ questo il punto in cui batte maggiormente la corrente dove è facile imbattersi in consistenti banchi di carangidi. Un piccolo ma evidente canale sabbioso conduce sul secondo pianoro di dimensioni più ridotte posto tra i -45 e -50 metri dal cui fondo si innalzano numerose madrepore a frusta. Esemplari di squali grigi, stazionano sotto la punta. Tutta la parete dai -30 metri in giù è completamente colonizzata da ampi ventagli di gorgonie e grossi alcionacei. Al termine del tempo di fondo, se le condizioni di corrente lo permettono, si può rientrare nuotando lungo il pianoro e attraversarlo fino a raggiungere la parete principale del reef dove poi si conclude questa bellissima immersione ricca di suggestione. Trattandosi di uno Shabrur (reef non affiorante), l’immersione potrà terminare nuotando sopra il cappello del reef ad osservare la vita di superficie.

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi