Immersioni

shabrur Ohrob nord
Distanza dalla Costa 4,5 miglia
Corrente media probabilità
Sito Esterno reef sommerso
Visibilità Media da media a buona
Sito Sommerso esteso allungato
Difficoltà Media media
Inizio Immersione fondale sabbioso
Interesse pesce corallino, coralli molli, corallo duro
Versante nord
Pelagici squali barriera, tartarughe
Profondità media e max da 10 a 25 metri
Notturna no
Ora Migliore pomeriggio
Snorkelling si

DESCRIZIONE GENERALE
Il comprensorio di Ohrob situato 6 miglia a sud del reef di Abu Fendera, è costituito da una serie di reef corallini posti a poca distanza uno dall'altro che poggiano su una batimetrica che non supera i 30 metri di massima profondità. La maggior parte dei reef sono in realtà degli abili, ovvero colonne madreporiche che si innalzano dal fondo fino alla superficie. All'interno del comprensorio è presente un reef di forma allungata chiamato shabrur Ohrob, orientato nord sud che appoggia su un fondale piatto a 25 metri.

PIANO IMMERSIONE
Tuffandosi direttamente a nord, pochi metri prima della punta si incontra una spaccatura che crea una profonda sella tappezzata di coralli duri. Il reef principale in se non è particolarmente interessante in quanto le pareti est e ovest sono abbastanza povere e pelate. Al contrario vale assolutamente la pena di soffermarsi sui diversi torrioni situati di fronte alla punta del reef. Tenendo come orientamento il nord, a poca distanza si trovano due colonne madreporiche molto interessanti per la presenza di un bel corallo intatto oltre a grosse formazioni di alcionari colorati. Tra le due torri si forma una altra sella corallina attraverso la quale si incanala la corrente; qui si possono incontrare nuvole di fucilieri e carangidi in caccia oltre al normale pesce corallino di barriera. A poca distanza dalle due torri se ne incontrano altre con medesime caratteristiche. Si potrebbe proseguire all'infinito ma è importante non allontanarsi troppo dal reef principale.

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi