Immersioni

Gotha Abu Ramada
Distanza dalla Costa 7 miglia
Corrente bassa probabilità
Sito Esterno reef affiorante isolato
Visibilità Media da buona a ottima
Sito Sommerso medio - circolare
Difficoltà Media semplice
Inizio Immersione parete corallina e fondale sabbioso
Interesse invertebrati, coralli molli, grotte, pinnacoli
Versante sud
Pelagici no
Profondità media e max da 12 a 18 metri
Notturna no
Ora Migliore sempre
Snorkelling si

DESCRIZIONE GENERALE
L’immersione di Gotha Abu Ramada è sicuramente una delle più affascinanti di quelle presenti partendo da Hurghada. Situato 6 miglia a sud est dalla costa antistante l’isola di Giftun, Gotha Abu Ramada è composto da un reef principale e da una serie di pinnacoli corallini posti sul versante occidentale. Denominato anche “l’acquario” grazie al ricco ambiente madreporico che offre ai subacquei l’occasione d’osservare un vastissimo campionario di pesci corallini. Gotha Abu Ramada può a tutti diritti essere considerato uno dei siti maggiormente fotografati dai fotografi subacquei di tutto il mondo che negli anni si sono avvicendati nelle magiche acque di Hurghada. Le imbarcazioni dei diving ormeggiano sul versante meridionale dove sono poste le boe.

PIANO IMMERSIONE
Intorno al reef principale, su un fondale di sabbia tra i 12 e 18 metri, s'innalzano alcune torri coralline che fanno da corona all’intero perimetro di Gotha Abu Ramada. Dal punto d’ormeggio delle barche, potranno effettuarsi due differenti itinerari: ITINERARIO EST - si segue il reef sulla sinistra, fino a raggiungere una serie di formazioni madreporiche a poca distanza dalla barriera. Tra i coralli trovano riparo fitti branchi di anthias, ombrine tropicali, dentici, azzannatori, ed altre varietà di pesce stanziale mentre sul fondo sabbioso, appariranno razze maculate e pesci coccodrillo. Proseguendo sempre con il reef principale sulla sinistra, si raggiungono altre due torri dove si concentrano branchi di triglie coda gialla, pesci farfalla e labridi che avvolgono le pareti. Dopo avere dedicato il giusto tempo a questi blocchi, si può proseguire ancora seguendo la parete principale oppure rientrare lentamente invertendo la rotta tenendo questa volta la parete del reef a destra. ITINERARIO OVEST - con la parete principale a destra si seguirà il versante ovest sino a raggiungere la sua estremità occidentale, circa 50 metri al largo si trovano due grandi blocchi madreporici caratterizzati da molti anfratti che costituiscono le tane per murene e cernie, sulle pareti esterne vi sono gorgonie e coralli molli. Proseguendo si raggiungerà il versante di nord ovest dove sono presenti branchi triglie. Nel periodo estivo a Gotha Abu Ramada abbondano i pesci balestra intenti a creare piccole buche dove le femmine vi deporranno le uova.

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi