Immersioni

Small Brother est
Distanza dalla Costa 35 miglia
Corrente alta probabilità
Sito Esterno reef affiorante margine isola
Visibilità Media da buona a ottima
Sito Sommerso dimensione: esteso forma: allungato
Difficoltà Media molto impegnativa in caso di corrente
Inizio Immersione parete madreporica
Interesse pelagico, gorgonie
Versante est
Pelagici squali, volpe, barracuda, carangidi, tonni
Profondità media e max da 12 a 35 metri
Notturna no
Ora Migliore mattino – ore centrali
Snorkelling no

DESCRIZIONE GENERALE
Le Brother islands, denominate in arabo “El Akawein” ovvero “i fratelli”, sono due piccole isole situate 35 miglia a Nord Est dalla costa di El Quseir, lungo la direttrice centrale del Mar Rosso. Le isole s’innalzano da un abisso di oltre 300 metri salendo come colonne nel centro del Mar Rosso. La loro particolare collocazione non permette di raggiungerle agevolmente nei giorni di forte vento considerando la distanza ma soprattutto le circa 6 ore di navigazione al traverso. Situata 1 miglio di distanza a sud dell’isola maggiore, la Small Brother è un’isola rocciosa di dimensioni ridotte con superficie piatta. La straordinaria posizione di queste isole poste tra la costa egiziana e quella saudita e la costante presenza di corrente, elemento fondamentale per creare le condizioni ideali per un habitat sommerso così straordinario fanno si che la parete est della Small Brother, venga considerata tra le migliori immersioni del mondo. Molto spesso questa immersione è caratterizzata da fortissime correnti che possono condizionare sensibilmente lo svolgimento dell’immersione.

PIANO IMMERSIONE
L'immersione effettuata in drift, inizia con la discesa in acqua a circa metà della parete orientale per poi proseguire verso sud a favore di corrente nuotando con il reef a destra sino a raggiungere le acque riparate del versante meridionale dove, a poca distanza, si trova la barca ormeggiata. L’entrata in acqua dovrà essere immediata senza attardarsi in superficie portandosi in prossimità della parete per evitare di farsi trascinare dalla corrente verso il mare aperto. Ci si troverà di fronte a un baratro dove le batimetrie precipitano verticali negli abissi offrendo la straordinaria sensazione del vuoto assoluto. Non sarà necessario scendere a profondità elevate anche se invogliati dalla trasparenza dell’acqua giacché, entro i primi -35 metri, si potranno osservare tutte le specie madreporiche presenti ma in particolare una foresta di gorgonie dalle dimensioni impressionanti che si estende per circa 200 metri e che fa del fondale est della Small Brother, uno dei più esclusivi di tutto il Mar Rosso. Al subacqueo sospinto dalla corrente sembrerà di planare sopra una distesa infinita di coralli e gorgonie mentre al suo fianco nuotano indisturbati squali, carangidi, barracuda e tonni. Terminata la foresta di gorgonie, l’immersione proseguirà a quote meno elevate mostrando un susseguirsi di anfratti nella zona superficiale del reef sino a raggiungere il versante meridionale dell’isola dove è presente un ampio anfratto con totale assenza di corrente a poca distanza dall’ormeggio della barca. Non sottovalutare mai le insidie della corrente che in qualsiasi momento potranno giocare brutti scherzi. Non dimentichiamoci che ci troviamo in mezzo al Mar Rosso dove le correnti sono l’insidia principale.

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi