Immersioni

Elphinstone nord
Distanza dalla Costa 5 miglia
Corrente alta probabilità
Sito Esterno reef affiorante
Visibilità Media da media a buona
Sito Sommerso pianoro esteso - allungato
Difficoltà Media molto impegnativa
Inizio Immersione pianoro madreporico
Interesse pelagico, pesce corallino, coralli molli, gorgonie
Versante nord
Pelagici squali, martello, barracuda, carangidi
Profondità media e max da 12 a 45 metri
Notturna no
Ora Migliore mattino
Snorkelling no

DESCRIZIONE GENERALE
Elphinstone è un reef madreporico dalla forma stretta ed allungata orientato sulla direttrice nord-sud. Situato 20 miglia a nord di Marsa Alam e 6,5 miglia da Marsa Abu Dabbab, il lungo pianoro di Elphinstone nord può a tutti i diritti considerarsi tra le immersioni più conosciute di tutto il Mar Rosso grazie alla ricchezza dei suoi fondali e alla costante presenza del grosso pesce pelagico ma, come tutte le immersioni di un certo livello, anche questa richiede una buona preparazione e soprattutto dovrà essere effettuata soltanto accompagnati da guide esperte. Il controllo dei consumi d’aria così come la direzione della corrente saranno le maggiori insidie.

PIANO IMMERSIONE
La maggior parte delle volte il versante nord di Elphinstone è battuto da forti onde generate dal vento che spira incessante da nord che potranno infastidire la discesa in acqua. Il lungo pianoro sommerso digrada dai -12 fino ai -45 metri dove è presente una profonda e netta spaccatura nel reef che si congiunge con la parte terminale della punta prima di cadere nel blu. Un secondo pianoro di dimensioni ridotte si trova sommerso a profondità più elevate. L’immersione dovrà essere effettuata in drift raggiungendo il pianoro con l’ausilio del gommone per poi calarsi in acqua a metà del plateau oppure, solo se la guida è veramente esperta, si potrà scendere direttamente nella parte terminale del pianoro a ridosso della punta dove sarà possibile imbattersi anche in corrente di forte intensità. Consigliata la prima soluzione. E’ questa la zona dove, con un po’ di fortuna si incontreranno gli squali martello, squali grigi ed esemplari solitari di Albimarginatus mentre i branchi di barracuda e carangidi faranno da comparse a questa meravigliosa immersione. Come tutti i pianori che si propendono in profondità nel blu la vera particolarità è la costante presenza di pesce pelagico che a Elphinstone non ha mai lesinato spettacolari incontri. Sarà soprattutto grazie alla presenza di corrente che si potranno effettuare questi incontri. Trascorso il tempo utile in profondità, si potrà rientrare seguendo il fantastico pianoro lungo circa 150 metri rivestito di coloratissimi alcionari. Nel caso in cui invece la corrente non permettesse di nuotare lungo il pianoro, si dovrà proseguire seguendo una delle due pareti esposte ad est a ad ovest, caratterizzate dalla presenza di innumerevoli anfratti. Il gommone seguirà dalla superficie i subacquei fino al termine dell’immersione per poi condurli direttamente in barca. Il livello di attenzione che si deve dedicare a questa immersione dovrà essere altissimo e soprattutto non bisognerà mai sopravvalutare le proprie possibilità. In ogni momento la corrente può cambiare direzione e la strada da percorrere è molto lunga. Sarà necessaria una buona scorta d’aria dal momento in cui si lascia la punta fino al termine dell’immersione.

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi