Immersioni

Sanganeb sud
Distanza dalla Costa 15 miglia
Corrente media probabilità
Sito Esterno reef affiorante con laguna
Visibilità Media da media a buona
Sito Sommerso pianoro esteso - allungato
Difficoltà Media media – impegnativa in caso di corrente
Inizio Immersione pianoro sabbioso
Interesse pelagico, pesce corallino, coralli molli, grotte
Versante sud
Pelagici squali, martello, barracuda, carangidi
Profondità media e max da 20 a 35 metri
Notturna no
Ora Migliore mattino – ore centrali
Snorkelling no

DESCRIZIONE GENERALE
Sanganeb è il primo vero atollo madreporico che si incontra navigando in direzione nord-est da Port Sudan, posto in mare aperto a 15 miglia dalla costa è separato da un fondale che in alcuni punti supera gli 800 metri di profondità. Rappresenta inoltre un punto cospicuo fondamentale per la navigazione, sia per l’entrata nel porto di Port Sudan che per la navigazione d’alto mare che conduce agli stretti di Suez a nord e Bab el Mandeb a sud. Uno spettacolare faro che poggia su un basamento di cemento, svetta sul versante meridionale dell’atollo, collegato al mare da due lunghe passerelle poste a nord e a sud sul reef semisommerso. La visita e la veduta dall’alto del faro saranno una tappa obbligata per tutti coloro che ormeggiano a Sanganeb. La vista della laguna dall’alto del faro lascerà senza parole. L’immersione di Sanganeb Nord si potrà effettuare solo in condizioni di mare calmo dato che il punto può essere raggiunto unicamente in gommone non essendo presente nessun ridosso per le barche. Considerata all’unanimità una delle immersioni più spettacolari del mondo, la punta sud del reef racchiude tutto quanto si possa desiderare osservare sott’acqua.

PIANO IMMERSIONE
Raggiunto il punto d’immersione con il gommone, ci si cala in acqua per portarsi sulla base del pianoro posta a -27 metri di profondità dove si trovano diverse torri madreporiche isolate che sono un vero concentrato di fauna e offrono rifugio a una moltitudine di pesci corallini La sabbia chiara del fondo di origine corallina, rende l’ambiente particolarmente luminoso con formazioni di gorgonie a frusta rosse che si sviluppano verso la superficie. Il pianoro è totalmente rivestito da forme di corallo duro e molle, sulla punta sono presenti formazioni di corallo nero. Una grossa formazione di anemoni con pesci pagliaccio si trova a ridosso della parete del reef, ma Sanganeb sud è soprattutto rinomata per la magia del pesce pelagico: squali grigi e albimarginatus che si librano nel blu mentre branchi di carangidi e barracuda volteggiano a mezz’acqua creando splendide figure. Seguendo la parete esterna del pianoro in mare aperto, con un po’ di fortuna compariranno gli squali martello per poi sparire con la stessa grazia con la quale sono comparsi. In fase di risalita si potranno ammirare sulla parete anfratti rigurgitanti di pesci corallini. Questa è Sanganeb, una meravigliosa perla che racchiude tutti i segreti del Mar Rosso.

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi