Diario di Bordo

Natale di Pirulino, delfino curioso

«Pirulino vieni qua»……
«Mamma aspetta»……
«Ma come aspetta, dobbiamo andare con tutti dall’altro lato della barriera»……
«Aspetta che io sto parlando con Mimma tartaruga»…

Erano felici i delfini nella loro baia, circondata da una grande arcata di corallo a difesa delle onde più alte. Il mare era la loro casa. Pirulino era l’ultimo dei delfini nati nel gruppo di oltre cinquanta delfini.

Pirulino era molto affezionato alla mamma, senza di lei non faceva nulla; ma quando trovava una cosa che lo incuriosiva non si fermava più.

I delfini più giovani si divertivano a rincorrersi e a saltare, cercando nuove avventure tra i coralli.
I grandi li seguivano con pazienza cercando di tenere unito il gruppo.
Pirulino era sicuramente il più intraprendente. Un giorno aveva ascoltato alcuni bambini che con un cappello rosso in testa parlavano del Natale. Li vedeva felici e sorridenti, sì proprio sorridenti, come lui, come i delfini.

Allora si mise a saltare intorno alla barca dei bambini e dopo alcuni più bravi a nuotare, si misero maschera e pinne e seguirono il delfino sott’acqua.

Fecero una bella passeggiata tra i coralli… scoprirono tante cose…

Qualcosa somigliava proprio a…

Mamma c’è l’albero di Natale sott’acqua!

Sara non lo sapeva ma aveva fatto un regalo ai delfini che iniziarono tutti a gioire ed a girare felici intorno alla barca.

Era Natale anche per i delfini !

Buon Natale e felice 2006
ai bambini e alle bambine che vogliono la ...

Guglielmo Rispoli

direttore delle bambine e dei bambini che sorridono

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi