Immersioni

Daedalus sud
Distanza dalla Costa 48 miglia
Corrente bassa probabilità
Sito Esterno reef affiorante margine isola
Visibilità Media da buona a ottima
Sito Sommerso medio allungato
Difficoltà Media bassa
Inizio Immersione pianoro sabbioso
Interesse coralli molli, corallo duro
Versante sud
Pelagici squalo volpe, tartarughe, cernie
Profondità media e max da 12 a 30 metri
Notturna vietato da regolamento
Ora Migliore pomeriggio
Snorkelling si

DESCRIZIONE GENERALE
Il versante meridionale di Daedalus reef è quello maggiormente protetto e ridossato dai venti infatti, in questo punto sono situati i moli che conducono al faro. Per la verità dei due moli presenti soltanto il principale è ancora attivo mentre il secondo molo è ormai decadente. E' questo il punto in cui ormeggiano tutte le imbarcazioni che pernottano a Daedalus.

PIANO IMMERSIONE
L'immersione sul pianoro meridionale di Abu Kizan può essere effettuata indifferentemente con l'ausilio del gommone facendosi trasportare sull'estremità orientale o occidentale per poi nuotare verso l'imbarcazione oppure tuffandosi direttamente dalla barca e rientrare alla stessa. Il pianoro presenta un primo scalino posto ad una profondità di 27 metri con la base di sabbia e una infinità di blocchi madreporici distribuiti lungo tutta la sua superficie. Sul fondale sotto il pontile si trovano pezzi di ferro ormai abbondantemente colonizzati, resti degli innumerevoli lavori di ristrutturazione del faro effettuati negli anni passati. Nuotando in direzione del blu si incontra dopo pochi metri il drop off che conduce su un secondo terrazzo posto a circa 40 metri. Con un po' di fortuna si può incontrare uno splendido esemplare di squalo volpe che staziona in questa zona e altri esemplari di grossi pelagici. Dopo avere raggiunto la massima profondità si risale per riportarsi sul primo pianoro dove si potranno curiosare i diversi blocchi corallini che riservano sempre qualche bella sorpresa come le murene giganti, grosse cernie che stazionano sotto il corallo e moltitudine di pesci corallini presenti un po' ovunque. L'immersione proseguirà poi lungo la parete principale che è molto ricca e interessante.  Prima di abbandonare la parete vale la pena di trascorrere qualche  minuto in pochi metri d'acqua sotto il pontile dove si concentrano una infinità di piccoli pesci corallini e gruppi di carangidi in caccia in particolare nelle ore del tardo pomeriggio. L'immersione terminerà direttamente sotto la barca

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi