Immersioni

Middle reef sud est
Distanza dalla Costa 12 miglia
Corrente buona probabilità
Sito Esterno reef circolare esteso
Visibilità Media da ottima a eccellente
Sito Sommerso molto esteso
Difficoltà Media media
Inizio Immersione fondale corallino
Interesse corallo duro
Versante sud est
Pelagici barracuda, tonni, tartarughe
Profondità media e max da 10 a 20 metri
Notturna si
Ora Migliore mattino - ore centrali
Snorkelling si

DESCRIZIONE GENERALE
L’immersione di Middle reef si trova circa 10 miglia dalla costa e a circa due ore di navigazione a est di Safaga. Il reef è esteso di forma circolare è caratterizzato da incredibili conformazioni di corallo duro che si sviluppano seguendo le pareti per poi protrarsi verso l’esterno per decine di metri. Il corallo presente qui è stato totalmente risparmiato dall'invasione delle achantaster che hanno decimato il corallo duro in altre zone del Mar Rosso alla fine degli anni '90. Sul lato orientale la distesa di coralligena congiunge Middle reef con il reef di Hal Hal situato a circa 400 metri di distanza. Le immense conformazioni di madrepora perfettamente integre, unitamente alla loro varietà fanno di questo luogo un posto unico nel Mar Rosso Egiziano per l’osserv azione del corallo duro. Alcune torri sono presenti sul versante di sud est e s’innalzano da un fondale di 10 metri fino quasi alla superficie. Su alcune di queste si trovano gli ormeggio delle imbarcazioni indicati dalla presenza delle boe. Il nome Middle reef (reef nel mezzo), deriva dalla sua collocazione posta al centro della cintura corallina esterna di Safaga, tra il reef di Abu Kefan e quello di Panorama. La sua particolare collocazione lo espone spesso ai venti che spirano in questa zona di mare pertanto non è sempre garantita la possibilità di raggiungerlo con le barche dai diving a terra.

PIANO IMMERSIONE
L'immersione sul versante orientale è caratterizzata dalla presenza di un impressionante giardino di madreporico dalle forme più svariate che creano una infinità di gallerie e labirinti. L'immersione può avere inizio direttamente dalla barca nel caso di assenza di corrente oppure in drift con corrente da nord. In drift si segue la parete tenendola sulla destra fino a raggiungere l'ormeggio della barca posto a sud. Nel caso di assenza di corrente invece ci si potrà tuffare direttamente dalla barca per seguire la parete principale tenendola a sinistra quindi nuotando per la prima parte da sud a nord per poi rientrare nuotando in senso inverso fino alla barca ormeggiata su una delle tante boe presenti. Il versante orientale è una distesa di grossi blocchi di corallo cervello intervallati da stretti canali sabbiosi che si estendono verso l'esterno in un lento ma costante digradare per dare forma ad uno dei giardini corallini  tra i più scenografici del Mar Rosso raggiungendo la massima profondità intorno ai 20 metri. Particolare attenzione dovrà essere data all'orientamento che è molto facile perdere una volta addentrati all'interno del dedalo corallino. La fauna marina non è certo paragonabile, in ogni caso la presenza dei classici pesci di barriera è assicurata. A sud a circa una ventina di metri dalla parete è presente una grande torre corallina isolata posta a 20 metri di profondità dove sarà anche più facile incontrare qualche tartaruga e piccoli branchi di barracuda.

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi