Immersioni

sha'ab Ambar sud
Distanza dalla Costa 28 miglia
Corrente media probabilità
Sito Esterno reef affiorante
Visibilità Media da media a buona
Sito Sommerso molto esteso semicircolare
Difficoltà Media media
Inizio Immersione pianoro sabbioso
Interesse pesce corallino corallo duro
Versante sud
Pelagici squali grigi, barracuda, carangidi
Profondità media e max da 12 a 30 metri
Notturna no
Ora Migliore no
Snorkelling no

DESCRIZIONE GENERALE
Il reef denominato sha'ab Ambar è collocato a circa 30 miglia di distanza dalla costa all'altezza del paese di Suakin e quindi, appartenente ai reef che vengono denominati del Sud. Sha'ab Ambar ha dimensioni molto estese ed è una enorme laguna dalla forma a ferro di cavallo e quindi assolutamente protetta dai venti che in questa zona provengono indifferentemente da nord ovest e da sud. Sha'ab Ambar è soprattutto importante in quanto è l'unico ormeggio di tutta questa area che garantisce l'assoluta tranquillità all'ormeggio. Da qui ci si muoverà per raggiungere una serie di reef isolati per poi fare inevitabilmente ritorno all'ormeggio di sha'ab Ambar. L'accesso all'interno della laguna si effettua sul versante occidentale dove sono presenti una serie di torrioni madreporici oltrepassati i quali ci si ritroverà dentro questa maestosa laguna ottimamente protetta.

PIANO IMMERSIONE
Sul versante meridionale del reef di sha'ab Ambar, a circa 6 miglia dalla laguna,  è presente un esteso pianoro di sabbia bianca posto alla profondità di 30 metri sul quale poggiano isolati blocchi corallini. Il pianoro è di dimensioni relativamente ampie con una  parete che cade verticale nel blu. Se le condizioni lo permettono ci si potrà immergere direttamente lungo la parete profonda dove  dove con un po' di fortuna si potranno incontrare isolati esemplari di pelagici. Terminato il tempo alla massima profondità si attraverserà il pianoro dove ci si potrà incontrare un ricco branco di barracuda stanziali. Un incontro molto suggestivo grazie alla luminosità emessa dalla sabbia chiara. Durante l'attraversamento del pianoro si dovrà fare attenzione alla corrente che se dovesse provenire da sud impedirebbe di tagliare il pianoro nella zona centrale ma ci si dovrà portare fino al punto di congiunzione tra la parte finale del pianoro e la parete principale. Una volta raggiunta la parete principale ci imbatteremo in una incredibile varietà di forme coralline che rendono questa immersione molto varia e divertente grazie soprattutto alla ricchezza di pesce corallino che vive all'interno delle innumerevoli grotte e anfratti. Il cappello del reef rimane sommerso una decina di metri sotto la superficie e tutta la parte finale dell'immersione si effettuerà a basse profondità. Immersione che potrà essere effettuata a qualsiasi ora della giornata.

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi