Personaggi

Davide Iori

Nato a Reggio Emilia nel bel mezzo della pianura  padana che di mare ne ha ben poco,  Davide ha sempre lavorato in città. Ha provato ad essere "normale" ma era davvero difficile, perché lui è sempre stato attratto da cose strane. Cresciuto seguendo storie di marinai e di avventurieri, di persone che hanno fatto il giro del mondo in barca a vela, esplorato i poli, scalato montagne..…continua ancora oggi a cercare libri di chi viaggia in barca, di chi molla tutto per coronare il sogno di una vita, di chi si prende l’anno sabbatico per rimettersi in discussione e cercare la propria indole. Da quando ha cominciato a lavorare gli è sempre piaciuto viaggiare: è stato ai Carabi, poi ha visitato Messico, Kenia, Zanzibar, Maldive e poi finalmente il Mar Rosso. Nel 1999 ha effettuato le prime immersioni subacquee, un hobby che in poco tempo si è trasformato in una vera passione per poi culminare in un lavoro. Considera l’acqua uno dei sui elementi naturali, gli piace nuotare, gli piace il mare e soprattutto ama immergersi: “quando sono sott’acqua sento il mio respiro, le sensazioni si amplificano... si apre un mondo nuovo, unico, emozionante, ricchissimo e coloratissimo. Stare in profondità e osservare è una sensazione indescrivibile”.

Un giorno come tanti altri, avvolto dalla tipica nebbia padana, decide che è giunto il momento della grande scelta: mollare tutto per inseguire il suo sogno di fare la guida subacquea all'interno di un villaggio turistico in Mar Rosso. Una scelta che si può definire “coraggiosa”, perché fatta nonostante tutto e tutti. Parte lasciando la certezza di un lavoro, delle amicizie per inseguire l’incertezza ma convinto che questa sarà la scelta migliore, e che comunque vada sarà un successo. Comunque vada sarà un’esperienza bellissima e indimenticabile. Decide di iniziare proprio da quel Mar Rosso che lo aveva già visto partecipe molte altre volte. Trascorre la sua prima stagione alla pari cercando di incamerare quante più informazioni ed esperienza possibile fino a quando, superato l’esame da istruttore subacqueo raggiunge quell’obiettivo di cui si sente tanto orgoglioso. Si susseguono le stagioni e le destinazioni che accrescono in lui l’esperienza e la consapevolezza di aver fatto la scelta giusta. L’elemento acqua ha iniziato a divorarlo dall’interno fino ad averne il soppravvento. “Adesso è il mio momento, finalmente una scelta presa con il cuore e non con il cervello”. Dopo tanto girovagare ritorna in quel Mar Rosso che lo aveva visto protagonista la prima volta come se volesse “ringraziarlo” ed è proprio qui che grazie ad amicizie in comune conosce La Compagnia del Mar Rosso fino a sposarne quello spirito avventuriero che fino a ieri apparteneva ai protagonisti dei suoi libri. Oggi Davide si trova in un Mar Rosso speciale, quello dell’Arabia Saudita a bordo del m/y Suzanna pronto a seguire il vento e le correnti di questo mare ancora così sconosciuto che lo porteranno alla scoperta di nuove mete. Davide è silenzioso ma estremamente attento a tutto e a tutti, non appartiene a quella categoria di persone che cercano di distinguersi per il loro carattere estroverso ma questo è il vero spirito dell’avventuriero; dell’uomo che parla con gli occhi ma che dentro di se gode del privilegio di avere realizzato il suo sogno. Incontrarlo sarà un vero piacere e riuscire a trascorrere del tempo con lui facendosi raccontare di quando produceva gelati in Val Padana, ancora dì più.

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi