Immersioni

sha'ab Eshta
Distanza dalla Costa 6 miglia
Corrente nulla
Sito Esterno reef affiorante isolato
Visibilità Media da media a buona
Sito Sommerso piccolo circolare
Difficoltà Media semplice
Inizio Immersione pianoro sabbioso con alga
Interesse pesce corallino, invertebrati , corallo duro
Versante sud
Pelagici tartarughe, barracuda
Profondità media e max 10 metri
Notturna si
Ora Migliore pomeriggio
Snorkelling si

DESCRIZIONE GENERALE
Situata nella zona antistante l’isola di Magawish l'immersione chiamata sha’ab Eshta è quella collocata più nord dei 3 siti presenti nell’area dell’isola di Magawish. Il sito è caratterizzato da 2 formazioni madreporiche di cui la principale è anche il punto di ormeggio delle imbarcazioni diving. Come le altre immersioni anche sha'ab Eshta è particolarmente apprezzata e frequentata da gruppi di snorkelisti e da corsi subacquei. Eshta in arabo significa "crema" e la parola è spesso usata per descrivere una cosa carina o dolce.

PIANO IMMERSIONE
La barriera corallina di sha'ab Eshta è divisa in due da uno stretto canale con la barca ormeggiata sul lato sud della torre più grande. La prima cosa che si incontra una volta entrati in acqua è un piccolo blocco corallino posto su un pendio che conduce in una crepa nella barriera, si nuota lungo il pendio per poi risalire e aggirare la torre che presenta una ampia fessura che conduce sulla parte superiore della barriera.  Proseguendo nuotando lungo il pendio sulla nostra sinistra in circa 8 metri di profondità, si raggiunge il canale che separa dal secondo reef posto a pochi metri di distanza e ben visibile. Osservando verso l'alto si potranno incontrare un gruppo di barracuda alla ricerca di cibo. Grazie alle piccole dimensioni e alla profondità ridotta, si potranno aggirare completamente le pareti dei 2 blocchi corallini in un'unica immersione. Infatti, una volta raggiunta la seconda torre si rientrerà questa volta con parete a destra fino a raggiungere l'ormeggio della nostra imbarcazione.
Nei mesi invernali e primaverili è facile incontrare gruppi di calamari che nuotano a mezz'acqua mentre sul fondo sabbioso giacciono i tipici pesci da fondale come razze maculate, scorfani, pesci pietra pesci coccodrillo oltre ai minuscoli pesci ago appartenenti alla famiglia dei cavallucci marini (hyppocampus). Grazie al tipo di fondale sabbioso con presenza di alga, potrà capitare di imbattersi in esemplari di tartarughe intente a cibarsi di alghe.
Quella di sha'ab Eshta è un immersione semplice consigliata a tutti i subacquei indipendentemente dalle loro capacità. L'immersione potrà essere realizzata nella massima tranquillità potendo dedicare tutto il tempo all'osservazione della fauna tropicale che si aggira attraverso i blocchi corallini. seguiremo il canale svoltando ad ovest sul lato sud della parte più piccola della scogliera. Si passerà un piccolo blocco di corallo a 9 metri sul lato ovest prima di nuotare lungo il lato nord. Quando si rientra verso il  canale e poi lungo la parete ovest della barriera più grande, alla profondità di 6 metri incontrerete una piccola grotta con pesci vetro. A poca distanza ci imbatteremo nelle cime della nostra barca ormeggiata.

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi