Personaggi

Equipaggio m/y Veena

Nove ragazzi egiziani a bordo del m/y Veena: Ahmed, Samy, Gamal, Yasser, Hamada, Asheraf, Gasem, Garib e Zizou, sono loro i compagni di viaggio di chi raggiunge il mare saudita per navigare a bordo del Veena. Vogliamo farveli conoscere perché è a questi ragazzi che ogni settimana affidiamo l’aspettativa della crociera che abbiamo sognato, progettato e programmato per tutto l’anno. Quante volte capita di terminare la crociera e non sapere quante persone di equipaggio si muovono di giorno e di notte su questa barca? Praticamente sempre dato che sono ben pochi quelli con i quali si ha un contatto quotidiano mentre alcuni di loro sembrano comparire dal nulla e improvvisamene sparire nuovamente da dove sono comparsi. Ahmed il capitano, un uomo grande e grosso che trascorre tutto il suo tempo al timone affiancato dall’inseparabile bicchiere di the sempre pieno. Le sue urla risuonano nell’aria al momento degli ormeggi distribuendo ordini ai marinai per gli ancoraggi. Samy il motorista e responsabile della carica delle bombole è sicuramente tra gli uomini più importanti della barca perché il funzionamento di tutto l’apparato elettrico passa attraverso le sue mani.



Gamal, il grande cuoco che vive rinchiuso in cucina venti ore su ventiquattro per soddisfare i nostri palati, accompagnato dal suo fido scudiero Yasser.
E poi gli uomini di tutti i giorni, quelli che vivono quotidianamente a contatto con gli ospiti della barca: Hamada il ragazzino tuttofare che insieme ad Asheraf si occupa dei gommoni. E’ grazie al loro fiuto che potremo raggiungere il punto migliore da dove iniziare l’immersione. E’ soprattutto grazie a loro che le guide ricevono le informazioni sulle correnti e quindi su come organizzare al meglio l’immersione.



Gasem e Garib sono poi gli indomiti marinai che dormono sempre con un occhio aperto per tenere sotto controllo gli ormeggi notturni.
Il giovane Abdul Aziz per gli amici Zizou è il responsabile della dinette e delle cabine. Ahmed ( comandante ) Samy ( meccanico ) Zizou ( dinette ) Gamal ( cuoco ) Yasser ( aiuto-cuoco ) Hamada ( gommoni ) Ashraf ( gommoni ) Gassem ( marinaio ) Gharib ( marinaio ) Quello che forse nessuno conosce di questa banda egiziana in Arabia è che questi ragazzi vivono lontani dalle loro famiglie per dieci mesi senza possibilità di rientrare nel loro paese se non quando la barca attraversa quel tratto di Mar Rosso che separa le coste saudite da quelle egiziane.



Quante volte al termine di una crociera, quando gli ospiti hanno abbandonato la barca e prima che arrivi il gruppo successivo si ritrovano tutti insieme a raccontarsi storie egiziane, a leggere giornali vecchi di settimane e a commentare fatti ormai terminati da tempo.
Questa è la vita di chi trascorre tanto tempo in mezzo al mare dove il tempo ha un valore totalmente diverso dalla quotidianità.

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi