Immersioni

Marker 32 sud
Distanza dalla Costa 20 miglia
Corrente media probabilità
Sito Esterno reef affiorante isolato
Visibilità Media da media a buona
Sito Sommerso esteso - allungato
Difficoltà Media media
Inizio Immersione pianoro madreporico
Interesse pelagico, pesce corallino, coralli molli
Versante sud
Pelagici barracuda
Profondità media e max da 15 a 30 metri
Notturna no
Ora Migliore mattino o pomeriggio
Snorkelling si lungo parete

DESCRIZIONE GENERALE
Il sito indicato come Marker 32 è il reef più settentrionale del gruppo dei Seven Reef e forma un lunga barriera esposta in direzione est – ovest. Sul versante occidentale è presente la segnaletica del Marker. In condizioni di vento proveniente da nord, la barca ormeggia sul versante sud ovest a poca distanza dal pianoro esposto a sud.

PIANO IMMERSIONE
Il pianoro del Marker 32 è una delle immersioni più interessanti dei Seven reef almeno per quello che riguarda il colore e il pesce stanziale presente in massicce quantità. Il pianoro di dimensioni estese che si propende verso sud digrada dolcemente dai -20 metri a ridosso della parete principale fino a -35 metri in prossimità della punta sotto la quale si trova un secondo terrazzo di dimensioni decisamente più ridotte orientato a sud est che sprofonda fino a - 55 metri di profondità. Nel punto di collegamento tra i due terrazzi la parete è ricoperta di grossi alcionacei viola e da gorgonie. In presenza di corrente potranno essere avvistati esemplari di squali grigi e branchi di carangidi che nuotano nel blu. Prima di avventurarsi fino alla punta sud, è consigliabile accertarsi bene sul senso della corrente, considerando che poi, si dovrà anche rientrare attraversando tutto il pianoro. Grossi esemplari di cernie sono presenti un po’ ovunque mentre, sospeso a mezz’acqua un fitto branco di barracuda nuota nei punti dove è più facile incontrare la corrente e spesso forma un vortice che dal fondo arriva fin quasi in superficie. Lo spettacolo è da mozzafiato anche perché i barracuda continuano a girare intorno incuranti della presenza dei subacquei. Diverse torri coralline si trovano a ridosso della parete principale e sono tutte avvolte da alcionacei in prevalenza di colore violaceo. In particolare uno scoglio di ampie dimensioni presenta diverse spaccature popolate da nuvole di glassfish ed è ricoperto da cespugli di corallo nero e decorate da fioriture di alcionacei viola. Osservando attentamente tra i polpi degli alcionacei si potranno individuare piccoli ghiozzi dalla livrea trasparente. L’immersione terminerà nuotando lungo lo strato superficiale della parete che collega il pianoro all’ormeggio della barca. Cascate di alcionacei multicolori e anfratti nel reef caratterizzano questa bellissima parete.

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi