Immersioni

Abili Isa sud-ovest
Distanza dalla Costa 43 miglia
Corrente media probabilità
Sito Esterno reef sommerso isolato
Visibilità Media da media a buona
Sito Sommerso esteso allungato
Difficoltà Media impegnativa
Inizio Immersione parete
Interesse pesci corallini, gorgonie frusta, chirurgo
Versante sud ovest
Pelagici carangidi, tonni, barracuda
Profondità media e max da 25 a 40 metri
Notturna no
Ora Migliore mattino e ore centrali
Snorkelling no

DESCRIZIONE GENERALE
Il reef sommerso denominato Abili Isa prende il nome dall'omonima isola che si trova 3 miglia a sud del reef.
Abili Isa è un lungo reef esposto in direzione nord est – sud ovest con il suo cappello posto una decina di metri sotto la superficie. L'immersione ad Abili Isa potrà essere effettuata soltanto in condizioni di mare calmo in quanto, come per la gran parte delle immersioni di questa area, non esiste un ridosso protetto per l'imbarcazione. In assenza di vento l'imbarcazione potrà ormeggiare direttamente sull'abili e i subacquei potranno scendere in acqua direttamente dalla piattaforma di poppa senza l'ausilio del gommone.

PIANO IMMERSIONE
La lunga piattaforma di superficie dell'abili si trova a 10 metri di profondità. Una volta raggiunta la caduta posta sulla punta esposta a sud ovest, incontriamo un muro verticale che conduce su un lungo e interminabile pianoro che inizia con un ampio avvallamento a 30 metri di profondità, ricoperto da coralli frusta. Superato l'avvallamento si incontra il lunghissimo pianoro posto alla profondità di 25 metri che non ha un punto finale ma dopo un centinaio di metri, o forse più, si collega ad un altro reef sommerso posto lungo la medesima direttrice. Considerata questa particolare caratteristica, si effettuerà l'immersione nuotando lungo il pianoro per poi, invertire la rotta e rientrare nuovamente sulla parete principale prima di risalire verso la superficie.
Consigliamo di evitare inutili puntate alla ricerca della famosa punta che non qui esiste. Il consiglio è quello di godersi al massimo la ricchezza della piattaforma corallina senza bisogno di uscire nel blu in quanto, difficilmente potremo imbatterci nei grossi branchi di pelagici che stazionano nelle zone di corrente. La parete  di sinistra, che parte dai 30 metri di profondità, è caratterizzata da innumerevoli anfratti posti alla massima profondità di 40 metri. In uno di questi si trovano 3 ancore appoggiate del piano sabbioso. La parete è tappezzata da cespugli di corallo nero che abbondano ovunque. Lungo il pianoro ci si imbatterà in una impressionante quantità di pesci chirurgo e altro pesce corallino che nuota frenetico nel blu. Una moltitudine di blocchi corallini sono distribuiti lungo tutta la superficie pianoro e ognuno di questi è ricoperto di coralli frusta. Non sarà necessario allontanarsi troppo dalla parete principale ma è consigliabile invece andare a curiosare la ricchezza di vita presente tutt'intorno.
E' fondamentale valutare molto attentamente la corrente che potrebbe creare diversi problemi in fase di rientro verso la parete principale. Non dimenticatevi che questo reef non ha una parete che si innalza fino in superficie, pertanto è fondamentale terminare l'immersione avendo scaricato l'eventuale deco residua. Necessario essere muniti di pedagno per ogni evenienza.

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi